La musica leggera italiana e le cover. Rari e meteore - Parte V

MENU

HOME

 

Vedi anche: La musica leggera italiana e le cover: i Big (Dori Ghezzi / Fred Bongusto / Gigliola Cinquetti / Iva Zanicchi / Johnny Dorelli / Massimo Ranieri / Nicola Di Bari / Orietta Berti / Peppino Di Capri / Quartetto Cetra) / Altri interpreti e gruppi / Rari: Parte I / Parte II / Parte III / Parte IV / Parte V / Indice / Tutte le covers

 

Diego Peano

 

Diego Peano - Proibito (Claudio ”Daiano” Fontana) / Il mondo è tutto qui (Claudio “Daiano” Fontana, Walter Camurri) 1969 45 rpm RiFi - RFN NP-16358
Lato A - Paul Anka - Verboten (Mack David, Harry Sukman) 1958 45 rpm ABC-Paramount - 45-9937

Note:
1) Diego Peano (1941), è un cantante friulano di Grado che esordì come in vari locali turistici nella riviera adriatica. Nella sua decennale carriera (1963/1974) ha registrato sette 45 giri, i primi due per la Jaguar, il terzo per la Decca ed i restanti per la RiFi, dopodiché si dedicò solamente come discografico, curando il settore di promozione, stampa e pubbliche relazioni per le etichette CBS e Fonit Cetra.
2) Dopo la pubblicazione della canzone “Verboten” di giugno 1958, il brano cantato da Paul Anka venne utilizzato nella colonna sonora del film drammatico statunitense omonimo (Verboten) del 1959, diretto da Samuel Fuller. La canzone era stata scritta dal paroliere statunitense Mack David, fratello maggiore di Hal David, noto paroliere anche lui, collaboratore di Burt Bacharach, su musica di Harry Sukman. La canzone non risulta sia arrivata nelle classifiche statunitensi, mentre è apparsa nella top 20 della classifica canadese in agosto del 1958.
3) Probabile motivo dello scarso successo della canzone origianel, che appare di ottima fattura ed era interpretata da un cantante sulla cresta dell'onda (erano gli anni delle sue canzoni più note: Diana 1957, You are my destiny 1958 e Put Your head on my shoulder 1959) è il tema trattato. Il film “Verboten”, ambientato alla fine della Seconda Guerra Mondiale era incentrato sull'’innamoramento tra un soldato americano ferito e una ragazza tedesca che si prendeva cura di lui. Un trasparente tentativo di riconciliare gli americani con il popolo tedesco, probabilmente prematuro.

Diego Peano - Farfalla / Ciao te ne vai / 1969 45 rpm RiFi - RFN-NP 16378
Lato B - Neil Diamond - Sweet Caroline (Good times never seemed so good) (Neil Diamond) 1969 45 rpm UNI Records - 55136, proveniente da LP “Brother Loves Traveling Salvation Show” UNI Records-73047

Note:
1) Una curiosità: riguardo al brano “Sweet Carolina” col titolo esteso in (Good Times Never Seemed So Good), nel 2007 lo stesso cantautore americano dichiarò che si era ispirato all’allora undicenne Caroline Kennedy, figlia dell’ex presidente degli Stati Uniti e in occasione del festeggiamento del cinquantesimo compleanno della figlia del presidente, cantò la canzone davanti alla festeggiata e con grande sorpresa per tutti, per la prima volta Diamond svelò questo segreto.
2) Il brano era pubblicato sul suo quarto LP 33 giri omonimo, UNI Records- 73047 del 1969.
3) Sweet Caroline è stata una hit da #4 della hot 100 e #3 della Adult Contemporary della classifica Billboard USA in giugno del 1969.

 
 

Gianni Mascolo

 

Gianni Mascolo - Da quando sei andata via (Vito Pallavicini) / Ci penserei (Fausto Rinaldi, Leo Chiosso) 1964 45 rpm Ariston - AR/025
Lato A - Duffy Power - Where Am I (Peter Lee Stirling) 1964 45 rpm promo Veep - V 1204

Note:
1) Gianni Mascolo (MI-1940), cantante, diplomato in pianoforte che esordì a dieci anni come componente del coro al Teatro Alla Scala, nel quale rimase un totale di cinque anni, senza poter proseguire perché nel frattempo l’adolescenza gli modificò la voce, non più adatta al suo ruolo. Nella sua carriera registrò otto 45 giri di cui un EP ed ebbe occasione di cantare alla XV edizione di Sanremo del 1965 la canzone “Di fronte all’amore" in coppia con Dusty Springfield, ma non entrano in finale.

Gianni Mascolo - Sono io che ti amo (Alberto Testa, Elio Isola) / Non pensare a me (Sylvana Simoni) 1965 45 rpm Ariston Records - AR 078/085
Lato B - Bobby Jameson - I’m So Lonely (Bobby Jameson: alias Robert Parker Jemeson) 1964 45 rpm Talamo - 1934

Note:
1) Il 45 giri (Sono io che ti amo / Non Pensare A Me) non è reperibile ma lo spartito riprodotto ne conferma la cover del lato B, che non è da confondere con la canzone vincitrice a Sanremo del 1967, cantata dalla coppia (Zanicchi-Villa) ma è la cover di “I’m So Lonely” di Bobby Jameson (Vedi spartito), anche se il titolo della canzone originale manca della parola (So).
2) La canzone del lato A era stata presentata al Eurovision Song Contest del 1968 tenutosi in Svizzera dove si piazzò al 13° posto.

Gianni Mascolo - Guardando il sole / Fai un po’ quello che vuoi 1968 45 rpm Ariston Records - AR 0245
Lato B - Bee Gees - Words (Barry, Robin, Maurice Gibb) 1968 45 rpm Polydor - NH 59169

Note:
1) La canzone “Fai Un po’ quello che vuoi” era stata presentata lo stesso anno 1968 al Cantagiro dal gruppo beat femminile italiano Honey Beats.
2) La versione di Gianni Mascolo di “Fai un po’ quello che vuoi” non è presente in You Tube, ma c’è la versione delle Honey Beats.

Gianni Mascolo - Ritorno (Primo Delcomune, Valle) / Coraggio vecchio mio (Marrapodi, Primo Delcomune, Franco Zauli) 1969 45 rpm Saint Martin Record - 1047
Lato A - Hans Richter filarmonica e Adol’f Brodskyij violino solista - Concerto Per Violino e Orchestra In Re Maggiore, Opera 35, Primo movimento Allegro Moderato (Pëtr Ilyich Thcaikovskij) 1881

Note:
1) La canzone sul lato A è basata sul tema musicale del primo movimento del celebre concerto per violino e orchestra op. 35, a cui è stato aggiunto un testo sul solito tema dell'uomo innamorato tradito e abbandonato (il preferito dei parolieri italiani degli anni '60, il che fa ritenere che fossero particolarmente sfigati in amore), secondo la discutibile ma per fortuna rapida a tramontare moda del tempo.
2) Il concerto Per Violino e Orchestra, Op.35 è una composizione di Pëtr Ilyich Thcaikovskij sviluppata in tre movimenti:- 1° Allegro moderato in re maggiore, 2° Canzonetta andante in sol minore e 3° Finale,
allegro vivacissimo in re maggiore. La composizione è iniziata nel 1878, il lavoro si protrasse per tre anni fino al momento della prima esecuzione in assoluto in pubblico, che avvenne nella sala da
concerto Großer Musikvereinsaal di Vienna il 4 dicembre del 1881. L’orchestra era diretta dal viennese Hans Richter e il violino solista venne affidato al russo Adol’f Davidovič Brodskyij.
3) Si può verificare su YouTube l'esito della malinconica operazione coronata da totale insuccesso: Gianni Mascolo - Ritorno You Tube, Concerto Per Violino e Orchestra In Re Maggiore, Opera 35, Primo movimento Allegro Moderato You Tube

 

Giosy Capuano

 

Giosy Capuano - Amami (Mike Shepstone, Rubirosa: alias Giovanni Battista Sposato) / Un giorno inutile (Alberico Gentile, Antonietta De Simone) 1975 45 rpm Catoca - CTN 7012
Lato B - Neil Sedaka - I must Be Dreaming (Howard Greenfield, Neil Sedaka) 1961 45 rpm RCA Victor - 47-7874

Note:
1) Giosy Capuano, prima di diventare un noto compositore e paroliere insieme al fratello Mario incise una manciata di 45 giri tra il 1968 e il 1974.
2) La canzone “Un giorno inutile” era già stata registrata da Neil Sedaka sempre nel 1961 nel suo primo disco italiano, ma non è presente nel database della SIAE e non appare neanche in ISWC Net. Gli autori italiani, visto l’irreperibilità del disco di Giosy Capuano, si sono potuti rilevare dal disco italiano di Neil Sedaka (vedi immagine). Inoltre, la versione di Giosy Capuano non è disponibile per l’ascolto.
3) Gli unici riferimenti alla cover sono documentati, sia nel sito delle covers di Neil Sedaka, che dal disco stesso del cantante americano, il quale esordì cantando nella nostra lingua proprio con questo disco (vedi note nel retrocopertina).

 

Pane Burro e Marmellata

 

Pane Burro e Marmellata - Scacco al re (Cino Tortorella, Enrico Vaime, Gerardo Carmine Gargiulo, Italo Terzoli) / Blu (Vito Pallavicini) novembre 1972 45 rpm Ariston Records - AR/0578
Lato B - Connie Smith - Just For What I Am (Arthur Leo Owens, Dallas Frazier) 1972 45 rpm RCA Victor - 74-0655

Note:
1) I Pane Burro e Marmellata sono stati gruppo vocale romagnolo, formato da tre ragazzi e una ragazza, ma forse è più corretto dire "ragazzini" perché la loro età era compresa fra i tredici e i quindici anni. Ebbero modo di registrare due 45 giri per la Ariston di Alfredo Rossi. I loro nomi: Giuseppe Cesari, Paride Pedini, Claudio Raggi e Morena Onofri.
2) La canzone “Scacco al Re”, originale italiana, era la sigla della trasmissione TV per i ragazzi omonima, condotta da Ettore Andenna, per la regia di Cino Tortorella. Questa nuova trasmissione del 1972/73 sostituì in pratica, format compreso, l’altra notissima trasmissione TV “Chissà chi lo sa”, condotta da Febo Conti, con la regia sempre di Cino Tortorella.
3) Connie Smith è una cantante country e gospel statunitense, il cui vero nome è Constance June Meador, che esordì nel lontano 1963 ed è attualmente in attività. La sua canzone raggiunse il #5 della classifica Country della Billboard.

Pane Burro e Marmellata - A piedi nudi (Vito Pallavicini) / Che allegria (Andrea Lo Vecchio) 1972 45 rpm Ariston Records - AR/0558
Lato A - Hedva e David - I Dream Of Naomi (Tirza Atar, David Krivoshai) 1970 45 rpm rilasciato in Germania RCA - 74-16074
Lato B - Union Express - Happy Song (Anthony Toby Hiller, Paul Curtis) 1972 45 rpm rilasciato in Italia Decca - F 13296

Note:
1) Edva e David, i cui veri nomi sono: Hedva Amrani e David Rosenthal, sono stati un duo di cantanti israeliani rimasti attivi dal 1965 al 1973. La loro canzone vinse nel 1970 la rassegna al Festival Internazionale di Tokio, successo che si confermò nelle vendite dei loro dischi in Giappone nel 1971, con oltre un milione di copie vendute, interpretate nella versione giapponese.
2) Union Express è stata una band inglese fondata nel 1970 da Paul Curtis, membro stesso della band, nonché produttore, compositore e paroliere, l’unico loro successo era una rivisitazione di una
canzone, filastrocca per bambini tradizionale britannica, intitolata “Ring A Ring Of Roses”.
3) Le copertine di Hedva & David sono relative alla pubblicazione tedesca dello stesso anno 1970, e alla pubblicazione giapponese.

 

Rossana Bernardini

 

Rossana Bernardini - Pane, Burro e Marmellata (Franco Migliacci) / Sei con le spalle al muro (Franco Migliacci, Flavio Carraresi, Gian Claudio Mantovani) 1965 45 rpm RCA - PM 3317
Lato A- The Newbeats - Bread and Butter (Jay Turnbow, Larry Parks) 1964 45 rpm Hickory Records - 45-1269

Note:
1) Il disco è stato pubblicato da una major (la RCA filiale italiana), ma ciò nonostante di questa interprete, Rossana Bernardini, attualmente in rete non ci sono tracce di sorta.
2) Nessuna relazione con il gruppo vocale di ragazzini citato sopra, solo una coincidenza il titolo italiano della cover di Rossana Bernardini.
2) Il gruppo statunitense The Newbeats era un trio proveniente dalla Louisiana ed è rimasto attivo dieci anni esatti (1964/1974)  ha producendo una decina di 45 giri e due LP. La loro canzone “Bread And Butter" è stata quella di maggior successo, una hit che raggiunse il # 2 della Billboard Hot 100 in agosto del 1964.

 

Rossella

 

Rossella - Tu non pensi alla mia età (Marco Cecioni) / Rock Around the Clock (Max C. Freedman, Jimmy De Knight) 1974 45 rpm RCA - TBO 1055
Lato A - Neil Sedaka - Happy Birthday, Sweet Sixteen (Howard Greenfield, Neil Sedaka) 1961 45 rpm RCA Victor - 47-7957

Note:
1) La canzone “Tu non pensi alla mia età” di Rossella Canaccini, che registrò questo brano col solo nome di battesimo, non è presente ne’ in SIAE, ne’ in ISWC Net, ma la cover è dichiarata sul disco, col titolo e gli autori originali.
2) Il brano sul lato B, una cover del celeberrimo rock 'n roll di Billy Haley, dovrebbe essere eseguita in originale visto il titolo. Non è disponibile su YouTube per verifica.

   
 

© Musica & Memoria - Maggio 2016 - Ricerche e Note di Ignazio Sulis / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

HOME

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.