Musica & Memoria / Danny Lorin - Se mi fai pedinare

Danny Lorin - Se mi fai pedinare

COVERS

HOME

MENU

 

Gelosa sei, gelosa sei di me, lo so
ma ti avverto che, così non devi far

Perché se mi fai pedinare
tu non ti fidi più di me

Non sai, ma non sai
lo sbaglio che fai
mi vuoi bene, ma
non devi esagerar

Perché se mi fai pedinare
tu non ti fidi più di me

Cosa vuoi provar
non ti tormentar
e non farla ...

Al caffè sopra al bar
mi fai sempre sorvegliar
impazzita sei
così non può durar

Perché se mi fai pedinare
tu non ti fidi più di me

...

(Danny Lorin "Se Mi Fai Pedinare" 7'' R.T. Club RT 1502 - 1964)

   

Beatles - I Saw Her Standing There

 

Well she was just seventeen
You know what I mean
And the way she looked
Was way beyond compare
So how could I dance with another,
Oh, when I saw her standing there

Well she looked at me
And I, I could see
That before too long
I'd fall in love with her
She wouldn't dance with another
Oh, when I saw her standing there

Well my heart went boom
When I crossed that room
And I held her hand in mine

Oh we danced through the night
And we held each other tight
And before too long
I fell in love with her
Now I'll never dance with another
Oh, when I saw her standing there

Well my heart went boom
When I crossed that room
And I held her hand in mine

Oh we danced through the night
And we held each other tight
And before too long
I fell in love with her
Now I'll never dance with another
Oh, when I saw her standing there
Oh, since I saw her standing there
Yeah, well since I saw her standing there

 

L'ho vista lì

 

Beh, lei aveva solo diciassette anni,
se sai cosa intendo
ed il suo aspetto
superava ogni confronto
quindi come potevo ballare con un'altra
oh, quando l'ho vista lì

Beh, lei mi ha guardato
ed io, io ho capito,
che molto presto
mi sarei innamorato di lei
lei non avrebbe ballato con nessun altro
oh, quando l'ho vista lì

Beh, il mio cuore faceva boom
quando ho attraversato quella stanza
e ho preso la sua mano nella mia

Oh, abbiamo danzato tutta la notte
e ci siamo tenuti stretti
e tra non molto
sarò innamorato di lei
ora non ballerò mai più con nessun'altra
oh finché la vedrò lì

Beh, il mio cuore faceva boom
quando ho attraversato quella stanza
e ho preso la sua mano nella mia

Oh, abbiamo danzato tutta la notte
e ci siamo tenuti stretti
e tra non molto
sarò innamorato di lei
ora non ballerò mai più con qualcun'altra
oh, quando l'ho vista lì
oh, quando l'ho vista lì
oh, quando l'ho vista lì
 

Autore: Paul McCartney (con contributi di John)

 

Note

 

La versione italiana, che non si pone neanche lontanamente il problema di rendere qualcosa dell'originale, o almeno di leggerlo, era del paroliere molto attivo Danpa (Daniele Panzuti). Non sapeva che stava maneggiando un brano, anche di buon successo, di quello che sarebbe diventato il più celebre e celebrato gruppo musicale del secolo XX. E come si vede dalla copertina dello spartito pubblicata a lato, non si preoccupava affatto del "misfatto" che stava perpetrando.

Due anni dopo sarebbe tornato sulla stessa canzone per una successiva versione con testo diverso preparata per i Kings con Dino alla voce (Torna con me sulla Luna). Anche in questo caso il senso dell'originale si perde. Ma almeno la esecuzione dei Kings è al livello di quella dei quattro di Liverpool (mentre su quella di Danny Lorin e dei suoi musicisti accompagnatori è meglio sorvolare).
Ma non era sicuramente il solo caso di versione arbitraria. Come noto, nelle cover in italiano, fenomeno degli anni '60 nel nostro paese (più di 2000 sono le cover conosciute), il testo originale era nella maggioranza dei casi ignorato. Comunque, in sintesi, nell'originale di Lennon e McCartney il protagonista trova la ragazza giusta, anche se minorenne, nella prima versione italiana affidata allo sconosciuto Danny Lorin trova una pazza che lo fa pedinare da un investigatore privato (si suppone), nella seconda una fedifraga che lo molla per uno stupido (ma il parere non è imparziale).

 

© Musica & Memoria Settembre 2014 / Testo originale italiano di Daniele Panzuti (Danpa) trascritto e riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

ENGLISH

HOME