Lucinda Williams - Car Wheels on a Gravel Road

HOME

MENU

 

Sittin' in the kitchen, a house in Macon
Loretta's singing on the radio
Smell of coffee, eggs and bacon
Car wheels on a gravel road
Pull the curtains back and look outside
Somebody somewhere I don't know
Come on now child, we're gonna go for a ride
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road

Seduto in cucina, una casa a Macon (1)
Loretta canta alla radio (2)
Profumo di caff, uova e pancetta (3)
Ruote d'auto su una strada sterrata
Tirare le tende e guardare fuori
Qualcuno da qualche parte che non conosco
Dai, piccola, andiamo a fare un giro
Ruote d'auto su una strada sterrata
Ruote d'auto su una strada sterrata
Ruote d'auto su una strada sterrata

Can't find a damn thing in this place
Nothing's where I left it before
Set of keys and a dusty suitcase
Car wheels on a gravel road
There goes the screen door slamming shut
You better do what you're told
When I get back this room better be picked-up
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road

Qui nessuna maledetta cosa (4)
come l'ho lasciata
Un mazzo di chiavi e una valigia impolverata
La zanzariera che si chiude sbattendo
Sar meglio che tu faccia quello che ti hanno detto
Quando torno in questa stanza meglio essere portata via
Ruote d'auto su una strada sterrata
Ruote d'auto su una strada sterrata
Ruote d'auto su una strada sterrata

Low hum of voices in the front seat
Stories nobody knows
Got folks in Jackson we're going to meet
Car wheels on a gravel road
Cotton fields stretching miles and miles
Hank's voice on the radio
Telephone poles trees and wires fly on by
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road

Voci basse sul sedile anteriore (5)
Storie che nessuno conosce
C' gente a Jackson che incontreremo
Ruote d'auto su una strada sterrata
Campi di cotone che si estendono per miglia e miglia
La voce di Hank alla radio
Alberi e pali del telefono e fili volano via
Ruote d'auto su una strada sterrata
Ruote d'auto su una strada sterrata

Broken down shacks engine parts
Could tell a lie but my heart would know
Listen to the dogs barkin' in the yard
Car wheels on a gravel road
Child in the backseat 'bout four or five years
Lookin' out the window
Little bit of dirt mixed with tears
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road
Car wheels on a gravel road

Baracche abbandonate, parti del motore (in movimento) (6)
Potrei dire una bugia ma il mio cuore lo saprebbe
Ascoltare i cani che abbaiano nel cortile
Ruote d'auto su una strada sterrata
Una bambina di quattro o cinque anni sul sedile posteriore
Guardando fuori dal finestrino
Un po' di terra mista a lacrime
Ruote d'auto su una strada sterrata
Ruote d'auto su una strada sterrata

(Lucinda Williams)

 

Ads by Google

Note

La canzone di Lucinda Williams, una delle pi note ed efficaci della genuina interprete country rock di Lake Charles, Lousiana, basata interamente interamente su una sequenza di ricordi della sua infaniza, bozzetti della Lousiana rurale, quella che si raggiunge percorrendo in auto strade sterrata. Title track del suo album del 1998. Grammy Award per la musica folk e suo primo grande successo dopo i primi album apprezzati da un pubblico di nicchia.

  1. Il primo bozzetto ambientato in una casa nel bayou Macon, un lago paludoso tipico della Louisiana che alimenta il Mississipi, alla radio c'' Loretta Lynn, interprete country tra le pi popolari dagli anni '60 in poi, i profumi della cucina, la finestra a piano terra, il padre che porta la bambina a fare un giro, probabilmente con il pick up che li ha portati, l, su una strada sterrata.
  2. Nel secondo bozzetto Lucinda di ritorno alla stessa casa, da grande, con un mazzo di chiavi in mano e una valigia che si impolverata nel viaggio, la zanzariera che sbatte, niente come prima. Negli ultimi due versi parla a s stessa rivedendosi bambina, che deve essere obbediente e che sar spostata da una casa ad un'altra (come avvenuto a lei nella realt).
  3. Il terzo bozzetto ambientato in un viaggio in macchina sulle "gravel roads", la bambina sul sedile posteriore, sente appena le voci dei genitori che parlano di cose che non le interessano, sul finestrino passano interminabili i pali del telefono e i campi di cotone. E' un lungo viaggio, stanno andando a Jackson, nel Wyoming. Alla radio un altro cantante country, il capostipite del nuovo country, certo non scelto a casa dalla cantautrice, Hank Williams.
  4. Nel quarto bozzetto siamo ancora in macchina, questa volta di ritorno nel sud, che la bambina sul sedile posteriore sente come una "terra mista a lacrime" forse per essere sballottata da una casa all'altra. Invece che "diroccata" per le baracche preferiamo "abbandonate".

Musica & Memoria Ottobre 2019 / Testo originale di L. Williams e riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Traduzione Alberto M. Truffi / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

HOME