Marlene Dietrich / Johnny Desmon

Marlene Dietrich / Johnny Desmond - Symphonie / Symphony

HOME

MENU

   

Francese

   

Symphonie
Symphonie d´un jour
Qui chante toujours
Dans mon coeur lourd
Symphonie
D´un soir de printemps
C´est toi que j´entends
Depuis longtemps
Tes accords ont gardé leur parfum
Je revois des souvenirs défunts
Symphonie... Symphonie
Je revois les rideaux fanés
Que pour nous aimer
Tu as fermés.

Dans la nuit
Tout comme autrefois
Je trouve parfois
Un peu de toi
Et les mots et le son de ta voix
Maintenant, je les retrouve en moi
C´est fini, c´est fini
Et j´entends, grande à l´infini
Comme une harmonie
Ma symphonie
Ma symphonie.

 

   

Inglese

   

Symphony
Symphony of love
Music from above
How does it start?

You walk in
And the song begins
Singing violins
start in my heart

Then you speak
The melody seems to rise
Then you sigh
It sighs, and it softly dies

Symphony
Sing to me
Then we kiss
And it's clear to me
When you're near to me
You are my symphony

My symphony

Symphony
Sing to me
Then we kiss
And it's clear to me
When you're near to me
You are my symphony

My symphony

 

 

Autori: Alex Alstone (Al Stone), André Gaston Isaac Tabet, Jack Lawrence (più Bernstein probabilmente per l'arrangiamento)

 
   

Note

   

La storia di questa canzone tratta dal sito del paroliere americano Jack Lawrence.

"Nel 1945 la seconda guerra mondiale era agli sgoccioli , i soldati che tornavano raccontavano le loro esperienze, con ricordi e canzoni come "Lili Marleen". I soldati che avevano operato in Francia tornarono cantando e fischiettando un motivetto francese: " Symphonie - C'est Fini...". I diritti americani di questa canzone erano stati acquisiti da Chappell Music e a me - anche se da poco non lavoravo più per loro, venne chiesto di scrivere il testo inglese, avendo fatto lavori simili su altre melodie francesi. La mia conoscenza liceale del francese difficilmente mi poteva dare la qualifica di traduttore, così la mia solita procedura era di familiarizzare con la melodia, ignorare il testo originale francese e lasciare che la musica guidasse quello che avrei creato in lingua inglese. Ho deciso che "Sinfonia " era un titolo forte e attraente e ho scritto una storia partendo da questo spunto.

Ricordo che la prima registrazione con il mio testo venne fatta da un bel giovane GI di nome Johnny Desmond (Giovanni Alfredo De Simone, ndt), che era da poco tornato negli Stati Uniti. Johnny aveva avuto un buon impatto in Europa come vocalist con l'orchestra di Glenn Miller al seguito dell'esercito ed è stato subito messo sotto contratto dalla RCA Victor Records. Questa prima registrazione fece diventare Johnny una star in una notte (in un attimo, ndt) e "Sinfonia " arrivò in testa alle classifiche ed ha guidato la Hit Parade per molte settimane.

Il compositore era, credo, un ebreo austriaco che era fortunosamente scampato all'olocausto e attraverso la Francia era venuto in America. Il suo nome era Al Stone, ma per darsi un certo sapore straniero, ha cambiato il suo nome in "Alstone" . Io l'ho incontrato presso vari editori dopo che "Symphony" era diventata un grande successo, mi ha proposto altre sue melodie, ma nessuna ha mai colpito la mia fantasia. Ricordo che un'altra canzone pubblicata da lui ha ottenuto un po' di successo , " Sonata ". Probabile che abbia continuato a scrivere canzoni con titoli come " Rhapsody ", " Preludio", " Intermezzo", ecc puntando a ripeterne il successo.

In quell'epoca d'oro della radio, delle big band e dei loro grandi cantanti, "Symphony" è stata ampiamente eseguita. La canzone ha una gamma dinamica semplice con uno splendido climax musicale che può mettere in luce al meglio la voce di un cantante."

(dal sito "Jacklawrencesongwriter")

Altri interpreti di questa canzone: Bing Crosby, Marlene Dietrich (in francese e in inglese), Harry James, Freddy Martin, Jo Stafford.
Il primo interprete della canzone nella lingua originale è stato Jacques Pills, nel 1945, nello stesso anno la nota e più famosa interpretazione di Marlene Dietrich, pubblicata su disco shellac assieme alla celebre Lili Marleen diventata per l'occasione Lili Marlene.

 
   

© Musica & Memoria Aprile 2014 / Testi originali riprodotti per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH