Paul Simon - Kodachrome

HOME

MENU

 

 

When I think back
On all the crap I learned in high school
It's a wonder
I can think at all
And though my lack of education
Hasn't hurt me none
I can read the writing on the wall

Quando ripenso
a tutte le cavolate che ho imparato al Liceo
e' un miracolo
che io possa pensare a qualcosa (1)
E nonostante la mia carenza di educazione
nessuno mi ha fatto del male
posso leggere le scritte sul muro

Kodachrome
They give us those nice bright colors
They give us the greens of summers
Makes you think all the world's
a sunny day
I got a Nikon camera
I love to take a photograph
So mama don't take my Kodachrome away

Kodachrome (2)
Ci hanno dato tutti quei bei colori brillanti
Ci hanno dato i colori verdi delle estati
Ti fa pensare che tutto il mondo
sia un giorno di sole
Ho comprato una macchina fotografica Nikon (3)
Mi piace fare fotografie
Quindi, mamma, non buttare via le mie Kodachrome (4)

If you took all the girls I knew
When I was single
And brought them all together
for one night
I know they'd never match
my sweet imagination
Everything looks worse
in black and white

Se prendi tutte le ragazze che ho conosciuto
quando ero un single
E le raccogli tutte assieme
per una notte
Lo so che loro non eguaglieranno mai
la mia immaginazione più dolce
Ogni cosa sembra meno bella
in bianco e nero (5)

Kodachrome
They give us those nice bright colors
They give us the greens of summers
Makes you think all the world's
a sunny day
I got a Nikon camera
I love to take a photograph
So mama don't take my Kodachrome away
Mama don't take my Kodachrome away
Mama don't take my Kodachrome away
Mama don't take my Kodachrome
Mama don't take my Kodachrome
Mama don't take my Kodachrome away
...

Kodachrome
Ci hanno dato tutti quei bei colori brillanti
Ci hanno dato i colori verdi delle estati
Ti fa pensare che tutto il mondo
sia un giorno di sole
Ho comprato una macchina fotografica Nikon (3)
Mi piace fare fotografie
Quindi, mamma, non buttare via le mie Kodachrome
Mamma, non buttare via le mie Kodachrome
Mamma, non buttare via le mie Kodachrome
Mamma, non buttare le mie Kodachrome
Mamma, non buttare le mie Kodachrome
Mamma, non buttare via le mie Kodachrome
...

 

Note

   

 

La canzone è stata pubblicata sull'album There Goes Rhymin' Simon del 1973, il secondo album da solista dopo la fine del sodalizio con Art Garfunkel. E' stata il maggiore successo tra i brani tratti da questo album, entrando nella top-10 USA nell'anno di uscita.

(1)

Questa strofa iniziale è quella che ha lasciato il segno all'uscita dell'album. Una critica sferzante al sistema educativo tradizionale USA. La traduzione reale di "crab" è "stronzata" e l'uso di questo termine forte ha ostacolato in parte la diffusione per radio del brano.

(2)

La Kodachrome è la migliore pellicola prodotta dalla Kodak. Grana molto fine e colori estremamente naturali, disponibile solo nella versione per diapositive, aveva l'unico difetto della bassa sensibilità e della necessità di utilizzare un processo di sviluppo, chiamato K-14, che poteva essere effettuato solo in laboratori specializzati. Era necessario perciò spedire per posta la pellicola dopo aver scattato le foto, e attendere alcuni giorni. I risultati però non sono mai stati uguagliati da nessuna altra pellicola nell'era della fotografia chimica. La produzione è purtroppo cessata nel 2009.

(3)

Letteralmente sarebbe "ho preso" che in italiano da' però l'idea di una operazione non legale. La Nikon era sicuramente la marca di apparecchi fotografici più apprezzata nei primi anni '70, quando è stata scritta la canzone. Rollei e Leica erano ormai superate perché sostanzialmente fuori dal mercato delle reflex, che avevano indirizzato con ritardo, mentre la Canon, futura competitrice principale della Nikon, era in una fase di eclisse dalla quale sarebbe uscita nel decennio successivo. La macchina per eccellenza quindi. (Approfondimenti? Leggi qui)

(4)

E' evidente la metafora, rivolta agli adulti: non cancellateci i ricordi.

(5)

Altra metafora fotografica (Simon è anche appassionato di fotografia).

   

© Musica & Memoria - Marzo 2011 / Traduzione Alberto Truffi / Testo originale di Paul Simon riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (Vedi Avvertenze) / Copia per usi commerciali non consentita.

DISCLAIMER

AVVERTENZE

HOME