Musica & Memoria / Rolling Stones - You Can't Always Get What You Want

Rolling Stones -  You Can't Always Get What You Want

HOME

MENU

   

I saw her today at the reception
A glass of wine in her hand
I knew she's would meet her connection
At her feet was her footloose man

L’ho vista oggi nella reception dell'albergo
un bicchiere di vino in mano
sapevo che avrebbe intrapreso la sua relazione
il suo uomo senza legami era ai suoi piedi

No, you can't always get what you want
You can't always get what you want
You can't always get what you want
But if you try sometime you find
You get what you need

No, non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Ma se ci provi, a volte lo trovi
(e) ottieni quello che ti serve. (3)

I saw her today at the reception
A glass of wine in her hand
I knew she's gonna meet her connection
At her feet was her footloose man

L’ho vista oggi nella reception dell'albergo
un bicchiere di vino in mano
sapevo che avrebbe intrapreso la sua relazione
il suo uomo senza legami era ai suoi piedi

No, you can't always get what you want
You can't always get what you want
You can't always get what you want
But if you try sometime you find
You get what you need

No, non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Ma se ci provi, a volte lo trovi
(e) ottieni quello che ti serve.

We went down to the demonstration
To get your fair share of abuse
Singing, "We're gonna vent our frustration
If we don't, we're gonna blow a 50-amp fuse"

Siamo andati giù alla dimostrazione
Per avere la giusta dose di proteste (1)
e cantavamo: “sfogheremo la nostra frustrazione;
Altrimenti, faremo saltare un fusibile da 50 Ampere" (2)

You can't always get what you want
You can't always get what you want
You can't always get what you want
But if you try sometimes well you just might find
You get what you need

No, non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Ma se ci provi, a volte, sì, potresti proprio trovarlo
Ottenere quello che ti serve.

I went down to the Chelsea drugstore
To get your prescription filled
I was standing in line with Mr. Jimmy
And man, did he look pretty ill
We decided that we would have a soda
My favourite flavour, cherry red
I sung my song to Mr. Jimmy
Yeah, and he said one word to me,
and that was dead I said to him

Sono andato giù al supermarket di Chelsea
Per comprare quello che mi avevi chiesto
Stavo facendo la fila con Mr. Jimmy
E credimi, sembrava piuttosto messo male
Abbiamo deciso che avremmo preso una bibita
al mio gusto preferito, ciliegia rossa
Ho cantato la mia canzone a Mr. Jimmy
Sì, e mi ha detto una cosa,
e siccome sembrava mezzo morto, gli ho detto:

You can't always get what you want
You can't always get what you want
You can't always get what you want
But if you try sometimes you just might find
You get what you need

No, non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Ma se ci provi, a volte, sì, potresti proprio trovarlo
Ottenere quello che ti serve.

I saw her today at the reception
In her glass was a bleeding man
She was practiced at the art of deception
Well I could tell by her blood-stained hands

L’ho vista oggi nella reception dell'albergo
Nel suo bicchiere c’era un uomo sanguinante
Lei era pratica nell’arte dell'inganno
Lo si capiva dalle sue mani sporche di sangue

You can't always get what you want
You can't always get what you want
You can't always get what you want
But if you try sometimes you just might find
You just might find
You get what you need

No, non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Non puoi ottenere sempre ciò che vuoi
Ma se ci provi, a volte, sì, potresti proprio trovarlo
potresti proprio trovare
Tu otterrai quello che ti serve

   

Note

 

Un classico di Jagger e Richards dall'album Let It Bleed dei Rolling Stones (1969). Citata in un momento clou del basilare film Il grande freddo (The Big Chill) di Lawrence Kasdan, enuncia una apparentemente banale ma sempre valida verità: "non puoi avere quello che vuoi, ma se ci provi, qualche volta, potresti anche ottenere quello che ti serve".
Lo fa attraverso una serie di esempi metaforici, tratti però dalla esperienza di vita di quegli anni della rock band prototipo per tutto il genere.
Il primo esempio è un tormentato rapporto tra uomo e donna. Il primo uomo vorrebbe la libertà, ma è messo sotto ai piedi di lei. Lei ha quello che vuole. Ma la ritroviamo alla fine della canzone con il suo uomo metaforicamente sanguinante, il suo amore è stato ucciso, alla fine non ha avuto quello che voleva. E lui invece ha forse avuto quello che voleva, la libertà (senza di lei).
I dimostranti del secondo verso vorrebbero cambiare il mondo, ma si limitano a urlare la loro frustrazione negli slogan. Ma forse proprio questo sfogo sarà il loro risultato. Mister Jimmy è un drogato (si dice che potrebbe essere addirittura una allusione a Jimi Hendrix) che attende paziente di comprare le pillole che possono tenerlo in vita, e la lezione vale anche per lui.

(1)

"abuse" sarebbe "insulto" o qualcosa del genere, ma parlando di una manifestazione (la canzone è stata registrata a novembre del 1968) ...

(2)

50 Ampere è una corrente molto forte, se salta fa un bel botto; strana metafora, forse ispirata a qualche strumento elettrico e a qualche incidente prima o durante un concerto.

(3)

I primi versi sono cantati due volte, la prima volta dal coro di voci femminili, la seconda da Mick Jagger.

 

Ads by Google

© Musica & Memoria 2011 / Testo originale  di Mick Jagger riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

HOME