Musica & Memoria / Serendipity - Peter Chelsom

Serendipity - Peter Chelsom (2001)

HOME

MENU

 

"Serendipità", una situazione per la quale in italiano una parola non c'è, anche se accade anche da noi, e pure spesso, di trovare una cosa inaspettata mentre ne stavamo cercando un'altra.
In questo classico del film romantico moderno la cosa che trova John Cusack è la persona giusta, la sua mezza mela, l'unica al mondo che può completarlo e dare un significato alla parola amore, nella persona della incantevole Kate Beckinsale (o meglio di Sara, il suo personaggio, al quale però l'attrice inglese sarà rimasta sicuramente molto affezionata). Ci vuole però tutto il film (come è intuibile).

E' incluso nella selezione di Musica & Memoria, oltre che perché è un film che si rivede piacevolmente non si sa quante volte, soprattutto per la colonna sonora molto accurata e con scelte originali, e che punta su Nick Drake e due tra le sue più formidabili canzoni-poesie per sottolineare i momenti più intensi della storia.

   

Ads by Google

Personaggi e interpreti principali

 

Personaggio / Interprete / Note

  • Jonathan Trager - John Cusack (Lui)
  • Sara Thomas - Kate Beckinsale (Lei)
  • Dean Kansky - Jeremy Piven (l'amico del cuore di Lui)
  • Eve - Molly Shannon  (l'amica del cuore di Lei)
  • Halley Buchanan - Bridget Moynahan (la promessa sposa di Lui)
  • Lars Hammond - John Corbett  (il fidanzato musicista di Lei)
  • Impiegato - Eugene Levy (nel negozio del grande magazzino Bloomingdale's di New York)
  • Serendipity 3 - Il famoso bistrot-bar di New York dal nome fatale dove inizia la loro storia
 

Colonna sonora

 

Interprete / Brano / Scena

  • Never A Day - Wood
  • Moonlight Kiss - Bap Kennedy
  • January Rain - David Gray
  • Waiting In Vain - Annie Lennox
  • The Distance - Evan and Jaron
  • Like Lovers Do - Heather Nova
  • When You Know - Shawn Colvin
  • Black Eyed Dog - Nick Drake
  • Northern Sky - Nick Drake
  • Cool Yule - Louis Armstrong
  • This Year - Chantal Kreviazukù
  • (There's) Always Something There To Remind Me - Brian Whitman
  • 83 - John Mayer
  • Fast Forward - Alan Silvestri
 

Selezione di immagini

 

La selezione di immagini è concentrata solo sui momenti iniziali e finali della lunga storia, l'incontro casuale ai grandi magazzini e l'unico paio di guanti, e la breve sosta al bistrot Serendipity con la scelta comune di lasciar decidere al destino. E la scena finale sei anni dopo, quando il destino, ovvero il caso, dopo molti tentativi incoerenti, fa la sua scelta

   
   
   
   
 

Ads by Google

© Alberto Maurizio Truffi Luglio 2016 / Musica & Memoria

VIAGGI

HOME