Eurythmics - Thorn In My Side (1986)

HOME

MENU

   

You give me such a bad time
Tried to hurt me, but now I know

Mi hai fatto proprio star male
Hai provato a ferirmi, ma ora lo so

Thorn in my side.
You know that's all you ever were.
A bundle of lies.
You know that's all that it was worth

Una spina nel fianco
Ecco quello che sei sempre stato.
Un mucchio di bugie.
E' tutto ciò che valeva (il tuo amore)

I should have known better
But I trusted you at first.
I should have known better
But I got what I deserved
wo wo wo wo

Avrei dovuto capirlo subito
Ma all'inizio ho avuto fiducia in te.
Avrei dovuto capirlo subito
Ma ho avuto ciò che ho meritato
wo wo wo wo

To run away from you
Was all that I could do.
To run away from you
Was all that I could do.
To run away from you
Was all that I could do.
To run away from you
Was all that I could do.

Scappare via da te
Era tutto quello che potevo fare.
Scappare via da te
Era tutto quello che potevo fare.
Scappare via da te
Era tutto quello che potevo fare.
Scappare via da te
Era tutto quello che potevo fare.

Instrumental

Intermezzo strumentale

Thorn in my side.
You know that's all you'll ever be.
So don't think you know better
'Cause that's what you mean to me

Una spina nel fianco
Lo sai che è tutto ciò che sarai mai.
Quindi non pensare di saperne di più
Perché questo è ciò che significhi per me

I was feeling complicated.
I was feeling low.
Now everytime I think of you
I shiver to the bone
wo wo wo wo

Mi sentivo complicata.
Mi sentivo giù.
Adesso ogni volta che ti penso
Rabbrividsco fino alle ossa
wo wo wo wo

To run away from you
Was all that I could do.
To run away from you
Was all that I could do.

Scappare via da te
Era tutto quello che potevo fare.
Scappare via da te
Era tutto quello che potevo fare.

 

Note

Nel 1986 quando usciva questo album, gli Eurythmics, ovvero il duo formato da Annie Lennox e Dave Stewart, già esperti musicisti con esperienze insieme, avvano già messo a segno successi da top-10 con i tre album precedenti, Sweet Dreams (1983), Touch (1983) e Be Yourself Tonight (1985). Il terzo, più marcatamente pop, era stato comunque un successo (meno in Italia) e tutti e tre avevan anche anche beneficiato di un singolo trainante (Sweet Dream, Here Comes The Rain Again e There Must B An Angel.
Stesso schema per questo album, che vedeva anche un ritrno all'estetica synt dei precedenti dopo l'intervallo maggiormente pop d Be Yourself Tonight, qui il singolo era The Miracle Of Love. Bel pezzo ma anche troppo romantico e classico comeimpostazioe, non ha replicato il scceso dei precedenti.
Piuù efficace queso brano trascinante e di grande effetto, ma giocava un po' troppo con il recupero delle atmosfere anni '60, tra doo-wop e funky, per piacere a tutti negli anni '80, ed è rimasto un successo di nicchia.Successo a parte, un gran disco e un gran brano con il solito arrangimento maniacale, crreativo e accuratissimo di Dave e con la voce e il carisma d Annie.

(Nella foto a destra una copertia della rivista femminile Amica del 1986, che testimonia la grande popolarità della musicista scozzese nel nostro Paese.

 

Musica & Memoria Agosto 2021 / Testo originale di Annie Lennox e Dave Stewart riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Traduzione Alberto M. Truffi / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

HOME