Musica & Memoria / Gino Paoli - Immagina un bel mondo

Gino Paoli - Immagina un bel mondo

HOME

MENU

 

Immagina nel mondo
la gente senza dèi
e senza più l'inferno
e il cielo sopra noi.
Immagina che il mondo
sia dell'umanità.

Immagina un bel mondo
senza nazioni e idee
nessuno da ammazzare
per fede o per bontà.
Immagina un bel mondo
che viva in pace puoi?

Potrai dire che sogno
che è soltanto utopia
ma può darsi che un giorno
sia per tutti così.

Immagina soltanto
la generosità
la fratellanza, il sogno
l'amore e la poesia
Immagina il tuo mondo
che vive in armonia.

Potrai dire che sogno
che è soltanto utopia
ma può darsi che un giorno
sia per tutti così.
...

Potrai dire che sogno
che è soltanto utopia
ma può darsi che un giorno
sia davvero così.

 

Note

 

Adattamento in italiano nelle intenzioni fedele (nel risultato, solo in parte) del celeberrimo brano di John Lennon, sicuramente più fedele della precedente versione dal titolo Immagina che, con testo italiano di Paolo Limiti, incisa alcuni anni prima da Ornella Vanoni e da Wess Johnson (bassista e cantante degli Airedales di Rocky Roberts, poi in coppia con Dori Ghezzi in un duo pop di grande successo) che riconduceva tutta la canzone ad una dimensione privata.
Non era contemporaneo o quasi della celeberrima canzone di Lennon, ma molto posteriore, la canzone era contenuta in un album di cover del 1996 chiamato "Appropriazione indebita".

Vedi anche: Le cover adulterate / Il fenomeno delle cover / La traduzione di "Imagine"

 

© Alberto Truffi  Giugno 2007 - Musica & Memoria / Testo originale di G. Paoli trascritto da Franco e riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME