Creedence Clearwater Revival - Have You Ever Seen The Rain (1971)

HOME

MENU

 

Someone told me long ago
There's a calm before the storm,
I know; it's been coming for some time.
When it's over, so they say,
It'll rain a sunny day,
I know; shining down like water

Qualcuno mi ha detto, tanto tempo fa
Che c'è calma prima della tempesta
Lo so, è da un po' che sta arrivando
E quando è finita, così dicono
Pioverà in un giorno di sole
Lo so, cadrà giù splendente come acqua

I want to know, have you ever seen the rain?
I want to know, have you ever seen the rain
Comin' down on a sunny day?

(Dimmi), hai mai visto cadere la pioggia?
(Dimmi), hai mai visto cadere la pioggia,
cadere in un giorno di sole?

Yesterday, and days before,
Sun is cold and rain is hard,
I know; been that way for all my time.
'Til forever, on it goes
Through the circle, fast and slow,
I know; it can't stop, I wonder.

Ieri, e i giorni prima (di ieri)
Il sole era freddo e la pioggia era battente
Lo so; è stato (sempre) così per tutto il mio tempo.
Da sempre, (e) continua così
In modo ciclico, a volte velocemente, a volte lentamente
Lo so, non posso fermare (questo ciclo), immagino (di no)

I want to know, have you ever seen the rain?
I want to know, have you ever seen the rain
Comin' down on a sunny day?

(Dimmi), hai mai visto cadere la pioggia?
(Dimmi), hai mai visto cadere la pioggia,
Cadere in un giorno di sole?

I want to know, have you ever seen the rain?
I want to know, have you ever seen the rain
Comin' down on a sunny day?

(Dimmi), hai mai visto cadere la pioggia?
(Dimmi), hai mai visto cadere la pioggia,
cadere in un giorno di sole?

 

Ads by Google

Note

 

Una canzone di grande successo, una delle più amate del gruppo rock indiscutibilmente numero 1 in USA nei primi anni '70 (quando non mancavano certo i rivali). Evidentemente parlava, nei semplici versi, a molti e colpiva in modo quasi subliminale molte sensibilità. Ricorrendo ad una immagine simbolica vissuta da tutti e sempre sorprendente, seppur comune: il sole dopo la pioggia, la pioggia che cade con il sole che splende.
Le spiegazioni principali sono due: la prima è il riferimento velato e metaforico alla guerra del Vietnam, allora in corso e principale preoccupazione dei giovani americani (la leva era obbligatoria): pioggia di bombe, pioggia nella giungla indocinese, ciclicamente intervallata con il sole equatoriale o, addirittura (per i più arditi sostenitori dei CCR come rivoluzionari e alternativi), la pioggia dei defolianti usati dagli americani per rendere la giungla non più impenetrabile.

Niente di tutto questo, all'origine, John Fogerty e i suoi compagni non erano rivoluzionari ma ragazzi americani al 100%, ma sempre ragazzi del loro tempo, che vivevano e percepivano il dramma e lo mettevano nelle canzoni, come Fortunate Son, ma non qui. Qui lo spunto per Fogerty era stata (l'ha testimoniato lui) la frustrazione fin quasi alla depressione di guidare un gruppo che aveva perso la coesione e lo spirito dei primi tempi, a cominciare dal fratello Tom. L'alternanza della pioggia e del sole come l'alternanza dei momenti felici dei grandi successi e dell'abbraccio del pubblico e la ricaduta inevitabile in quelli amari della fine dell'amicizia e dei piccoli ma insanabili contrasti.

Sentimenti privati che però, messi in musica e accompagnati da versi così diretti ma non didascalici, si adattano a tutte le situazioni di incertezza, di passaggio, di ripensamento, di speranza o di timore di perdere le speranze.

La migliore esecuzione rimarrà sempre quella dei CCR, ma è da segnalare quella del decano della musica country Willie Nelson con la figlia Paula.

Nella traduzione di M&M sono indicate tra parentesi le variazioni alla traduzione letterale (ma che non modificano il significato) apportate per rendere il testo più scorrevole in italiano e simile a come l'avrebbe scritto un cantautore nella nostra lingua.

 

Contenuti Correlati

© Traduzione Alberto Maurizio Truffi Luglio 2019 - Musica & Memoria  / Testo originale di John Fogerty riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer)

CONTATTO

HOME