Neil Young - A Man Needs A Maid (1972)

HOME

MENU

   

1. My life is changing in so many ways
I don't know who to trust anymore
There's a shadow running through my days
Like a beggar going from door to door

La mia vita sta cambiando in molti modi
Non so più in chi credere
Un’ombra accompagna i miei giorni
come un mendicante che va di porta in porta

2. I was thinking that maybe I'd get a maid
Find a place near by for her to stay
Just someone to keep my house clean
Fix my meals and go away

Stavo pensando che forse dovrei prendere una cameriera
Trovarle un luogo vicino in cui possa stare
Nient'altro che una che tenga pulita la mia casa
Prepari i miei pasti e poi vada via

3. A maid
A man needs a maid
A maid

Una cameriera
Un uomo ha bisogno di una cameriera
Una cameriera

4. It's hard to make that change
When life and love turn strange
And cold

È difficile fare un cambiamento così
Quando la vita e l’amore cambiano
e diventano freddi e strani

5. To give a love
You gotta live a love
To live a love
You gotta be part of
When will I see you again?

Per dare un amore
Devi vivere un amore
Per vivere un amore
Devi esserne parte
Quando ti vedrò di nuovo?

6. A while ago somewhere I don't know when
I was watching a movie with a friend
I fell in love with the actress
She was playing a part that I could understand

Tempo fa da qualche parte non ricordo quando
Guardavo un film con un amico
Mi innamorai dell’attrice
Recitava un ruolo che (ora) potevo capire

A maid
A man needs a maid
A maid
A man needs a maid

Una donna di casa
Un uomo ha bisogno di una donna di casa
Una donna di casa
Un uomo ha bisogno di una donna di casa

When will I see you again?

Quando ti vedrò di nuovo?

Note

Come altri brani dell'album più fortunato del grande rocker canadese, ad esempio la title track Harvest oppure Old Man, anche A Man Needs A Maid ha un significato non facile da interpretare, e nei molti anni passati dalla pubblicazione dell-album Neil Young non ha aiutato a comprenderle, lasciando al massimo vaghi accenni nelle interviste.

Questa canzone in particolare, leggendo il testo, sembra di una banalità sconcertante: abbiamo Neil Young che, avendo appena comprato un grande ranch (vedi Old Man) dopo i primi successi, si accorge che per tenerlo in ordine e viverci bene serve un aiuto, e ci scrive sopra una canzone.

Ma ascoltandola sembra che parli di tutt'altro: già nella versione in studio con piano e accompagnamento di orchestra d'archi, ancor più dal vivo con una interpretazione particolarmente intensa di Neil, al piano solo, è invece un brano molto romantico, quasi drammatico. E' difficile immaginare che per musicare un concetto come "ho bisogno di una colf" (vedi seconda strofa) ci sia bisogno di questa musica dai toni epici. Se poi aggiungiamo che chi ha bisogno di una colf è necessariamente un uomo, mentre invece può benissimo essere una donna che preferisce occuparsi d'altro, i dubbi aumentano ulteriormente. Sembra una descrizione dei "lavori donneschi" come erano definiti nel dizionario italiano Palazzi degli anni '50.

Proponiamo una diversa interpretazione, sulla scorta di alcuni spunti in rete e considerando che tra i molti significati della parola chiave "maid" il principale è "domestica" o "cameriera" ma con una sfumatura più arcaica può indicare una "donna da marito" quindi una donna nubile che una volta sposata diventa una "donna di casa" qualcosa più di una "casalinga", una nata e cresciuta per questo ruolo devoto alla casa e alla cura del suo uomo.

Così si comprendono le strofe che parlano di amore o lo struggente bisogno di rivedere presto la "domestica", è difficile credere che il motivo sia che è urgente pulire di nuovo la casa.

In sintesi Neil in questo periodo di ritorno alla fattoria, alla vita di campagna, partendo dal pensiero di una donna che possa farlo vivere meglio (strofa 2), facendolo come il personaggio del film che ha generato quel ricordo (strofa 6) passa a sognare una vita diversa, naturale, vecchio stile, con un uomo sereno e con le spalle larghe che è pronto a "colmare la coppa" della sua donna (vedi Harvest) che amorevomente si cura della casa e del suo uomo. Probabilmente, sempre la donna di cui era innamorato all'epoca, l'attrice Carrie Snodgress che però aveva vinto l'Oscar come protagonista del film "Diario di una casalinga inquieta".

Nelle immagini qui sopra Neil Young e Carrie Snodgress nel 1971, e più sopra ancora Neil Young negli stessi anni e quindi la celebre copertina del LP e l'immagine delle registrazioni all'interno della copertina originale "gatefold" (pieghevole) del vinile. A Man Needs A Maid non è mai stata pubblicata su singolo. Dall'album sono stati tratti come singoli Old Man e Heart Of Gold.

© Traduzione Alberto Maurizio Truffi - Gennaio 2020 / Riproduzione del testo originale di Neil Young per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

HOME