Musica & Memoria / Rokes - Il primo sintomo

Rokes - Il primo sintomo (1966)

COPERTINE

INDICE

HOME

   

Rokes: la discografia / I complessi beat / Le cover / Le canzoni di protesta

   

Testo

   

Quando ora ti guarda così
con lo sguardo che dice "ci sto"
attento che
è il primo sintomo
sintomo
dan dan dan da du-dam
ti sposerai

Ti dirà che sei il tipo per lei
è che conosce la tua vanità
amico mio
è un altro sintomo
sintomo
dan dan dan da du-dam
ti sposerai

A uno come te l'anello sta male
male
un tipo come te non può dire sì
per uno come te
le donne son tante
tante
dan dan dan da du-dam
perché lo fai?

Chi è avvisato è salvo a metà
sta lontano se no sono guai
curati già dal primo sintomo
sintomo
dan dan dan da du-dam
e non sposerai

 

 

Note

   

Un valido brano beat pubblicato dai Rokes all'inizio del 1966, dopo il buon successo del brano C'è una strana espressione nei tuoi occhi (cover della nota canzone di Jackie DeShannon, When You Walk In The Room). Retro del brano Ascolta nel vento (un minor hit del gruppo inglese), si trattava in questo caso di una produzione originale, un brano scritto dello stesso leader del gruppo Shel Shapiro in collaborazione con il paroliere Sergio Bardotti. Un testo peraltro piuttosto strano e fuori sincrono per un brano beat orientato al mondo dei giovani (il target dei Rokes erano liceali e adolescenti in genere) che certo non si ponevano il problema della ragazza che voleva essere sposata. Non molto originale ma abbastanza incisive la musica e l'arrangiamento, con in evidenza la chitarra elettrica di Johnny Charlton.

   

© Note Musica & Memoria 2008 / Testo originale di S. Bardotti riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH