Musica & Memoria / Rokes - Ascolta nel vento

Rokes - Ascolta nel vento (1966)

COPERTINE

INDICE

HOME

 

 La discografia dei Rokes / I complessi beat / Le cover / Le canzoni di protesta

 

Testo

   

Ascolta nel vento
la voce di chi ti vuol bene.
Son tutte nel vento
le dolci parole che invento per te,
oh, per te,
che vai così lontana da me.

E guarda nel cielo
c'è sempre un sorriso sereno.
Ci segue dal cielo
l'amore infinito che provo per te,
oh, per te,
che sei così, lontana da me.

Sai che quanta strada tu farai
non potrai andare mai abbastanza lontano
tu sentirai ogni giorno qualcuno
che ti chiama...
E sono io...

Ascolta nel vento
la voce che dice "ritorna!".
E guarda nel cielo
l'amore infinito che tu troverai solo in me,
che più non vivo lontano da te.

Che più non vivo lontano da te....
Che più non vivo lontano da te....

   

Note

   

Un valido brano soft beat  pubblicato dai Rokes all'inizio del 1966, dopo il buon successo del brano C'è una strana espressione nei tuoi occhi (che era una cover della nota canzone di Jackie DeShannon When You Walk In The Room). In questo caso si trattava di una produzione originale, un brano scritto dello stesso leader del gruppo Shel Shapiro in collaborazione con il paroliere Sergio Bardotti e il compositore e arrangiatore Guido Cenciarelli. Sul retro il brano Il primo sintomo, caratterizzato da un ritmo beat più deciso.

   

© Note Musica & Memoria 2008 / Testo originale di G. Cenciarelli e S. Bardotti riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH