The Brogues - I Ain’t No Miracle Worker

COVER

HOME

MENU

 
 The Brogues - I Ain't No Miracle Worker / Corvi - Sono un ragazzo di strada / Discografia dei Corvi
 
  I Ain't No Miracle Worker

Don’t ask me to move a mountain  
Don’t ask me to swim your sea
Don’t take that I am a tower of strength 
Don’t lean too much on me  

Non chiedermi di spostare una montagna
non chiedermi di svuotare il mare
non prendermi per una fonte di energia inesauribile
non contare troppo su di me

When looking to the future  
Don’t build your dreams too high  
I beg you to remember  
I'm just an ordinary guy

Quando hai lo sguardo rivolto al futuro
non costruire sogni troppo ambiziosi
ti prego di ricordarti
che io sono un uomo comune

I ain’t no miracle worker  
I do the best that I can  
I ain’t no miracle worker
Oh Lord, I ain't no miracle man

Non sono capace di fare miracoli
io faccio il meglio che posso
non sono capace di fare miracoli
oh, signore, non sono l'uomo che fa miracoli

And I don't have a fortune
You know I sweat for each dime I make
But I'm always living now just looking
To that get love you bring

E io non ho una fortuna
tu sai che ogni soldo che guadagno me lo sudo
ma io ora sto vivendo sempre con lo sguardo
rivolto all'amore che tu porti

Every day I keep on trying
To do my best for you
And every trying just ain't enough baby
Well tell me what would you have me do

Ogni giorno io mi sforzo
di fare del mio meglio per te
ed ogni sforzo non è mai abbastanza, mia cara
Bene, allora dimmi tu cosa avrei dovuto fare

I ain't no miracle worker
I do the best that I can
I ain't no miracle worker
Oh Lord, I ain't no miracle man

Non sono capace di fare miracoli
io faccio il meglio che posso
non sono capace di fare miracoli
oh, signore, non sono l'uomo che fa miracoli

Ask me to be tender
Ask me to be truth
Ask me for all the love I have
And girl, I'll give it all to you

Chiedimi di essere dolce
chiedimi di essere sincero
chiedimi tutto l'amore che ho
e, ragazza mia, io lo darò tutto a te

But girl, I just can't offer
No storybook romance
Oh, that's what you're looking for, baby
I tell you, we just don't have a chance

Ma, ragazza mia, io proprio non posso offrirti
nessuna storia da romanzo d'amore
Oh, (se) è quello che stai cercando, tesoro
ti dico, che non abbiamo proprio alcuna possibilità

I ain't no miracle worker
I do the best that I can
I ain't no miracle worker
Oh Lord, I ain't no miracle man.

Non sono capace di fare miracoli
io faccio il meglio che posso
non sono capace di fare miracoli
oh, signore, non sono l'uomo che fa miracoli

Condividi su Facebook

   

Note

   

I Brogues erano il nucleo originale da cui sarebbe nato uno dei più interessanti complessi del periodo West Coast, i Quicksilver Messenger Service, fondati da Gary Duncan e Greg Elmore, rispettivamente front-man e batterista nei Brogues.
I Ain't No Miracle Worker era il lato B del loro singolo di grande successo Don't Shoot me Down, ed è assai celebre in Italia per la fortunata cover dei Corvi, intitolata Un ragazzo di strada, loro primo grande successo e brano all'origine dell'immagine di "cattivi" del beat italiano. Altra cover appena diversa, ma molto meno fortunata, dai Bounty Killers.

La versione italiana è abbastanza lontana dal testo originale, anche se in tutti e due i casi il protagonista richiama la sua ragazza al senso di realtà. Nell'originale americano però il ragazzo sembra essere un bravo lavoratore, anziché un "poco di buono".

Il brano originale era di due autrici molto prolifiche, anche (in seguito) nella musica pop, e che firmarono pure il brano degli Eletric Prunes che i Corvi utilizzarono per il loro secondo grande successo (Sospesa a un filo), si chiamano Nancie Mantz e Annette Tucker.
 

 Corvi - Sono un ragazzo di strada


Io sono quel  che sono 
non faccio la vita che fai tu
io vivo ai margini della citta 
non vivo come te

Io sono un poco di buono
lasciami in pace perché
sono un ragazzo di strada
e tu ti prendi gioco di me

Tu sei di un altro mondo 
hai tutto quello che vuoi 
conosco quel che vale 
una ragazza come te

Io sono un poco di buono
lasciami in pace perché
sono un ragazzo di strada
e tu ti prendi gioco di me

Tu sei di un altro mondo 
hai tutto quello che vuoi 
conosco quel che vale 
una ragazza come te

Io sono un poco di buono
lasciami in pace perché
sono un ragazzo di strada
e tu ti prendi gioco di me

Sono un ragazzo di strada
si si si
ti prendi gioco di me

(Autore del testo italiano: Nisa, ovvero Nicola Salerno, in parte diverso il testo adottato dai Bounty Killers)

 

Sul sito Musica & Memoria trovi anche: i Complessi beat, le Cover, i Testi delle canzoni anni '60, le Copertine dei 45 giri, le canzoni beat di protesta, traduzionidiscografie e molto altro ancora.

 

Dove trovare i dischi anni '60

  

© Musica & Memoria 2003 - Musica & Memoria / Revisioni: Ottobre 2005, Maggio 2007 (autori), Gennaio 2008 (versione dei Bount Killers) / Testi originali di Nisa, Mantz, Tucker, riprodotti per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME