Leonard Cohen - Hallelujah

NOVITA'

MENU

HOME

   

Su Musica & Memoria puoi leggere altre traduzioni di Leonard Cohen: Famous Blue Raincoat, Story Of Isaac, The Partisan, I'm Your Man (album completo) e inoltre Traduzioni, Testi, Anni '60, Brasile, Beat, Radio, Cinema, Tecnologia, Cultura, Blog di M&M

 
   

Testo e traduzione

   

 

Sul sito Musica & Memoria puoi leggere anche traduzioni di:
Bob Dylan,
 Bruce Springsteen,
Byrds,
Simon & Garfunkel,
 R.E.M. e molti altri

1) Now, I've heard there was a secret chord
That David played and it pleased the Lord
But you don't really care for music, do you?
It goes like this: the fourth, the fifth
The minor fall, the major lift
The baffled king composing Hallelujah

Ora, ho saputo dell'esistenza di una melodia segreta (1)
che Davide suonava e che compiaceva il Signore (2)
ma tu non ti interessi veramente di musica, non è vero?
Funziona così: la quarta, la quinta
la minore aumentata, la maggiore diminuita.
Il re turbato compose un Alleluia (3)

Hallelujah
Hallelujah
Hallelujah
Hallelujah

Alleluia
Alleluia
Alleluia
Alleluia

2) Your faith was strong but you needed proof
You saw her bathing on the roof
Her beauty and the moonlight overthrew you
And she tied you to a kitchen chair
She broke your throne and she cut your hair
And from your lips she drew the Hallelujah

La tua fede era forte ma avevi bisogno di una prova
avevi visto lei mentre faceva il bagno sulla terrazza
la sua bellezza e la luce della luna ti avevano sopraffatto (4)
e lei ti ha legato ad una sedia della cucina
ha infranto il tuo trono ed ha tagliato i tuoi capelli (5)
e dalle tue labbra ha tirato fuori l'Alleluia (6)

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

Alleluia
Alleluia

2A) There was a time you let me know
What's really going on below
But now you never show it to me, do you?
And I remember when I moved in you
The holy dove she was moving too
And every breath we drew was Hallelujah

C'è stato un tempo nel quale mi hai lasciato capire
cosa accadeva veramente
ma ora non me lo mostri più, non è vero?
E mi ricordo quando mi muovevo dentro di te
e la sacra Colomba si muoveva anch'essa (7)
e ogni nostro respiro (chiamava) un Alleluia

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

Alleluia
Alleluia

2B) Maybe I've been here before
I know this room, I've walked this floor
I used to live alone before I knew you
I've seen your flag on the marble arch
love is not a victory march
it's a cold and it's a broken Hallelujah

Forse sono già stato qui
conosco questa stanza, ho camminato su questo pavimento
vivevo qui da solo prima di conoscerti
ho visto la tua bandiera sull'arco di trionfo (8)
l'amore non è una marcia trionfale
è qualcosa di freddo ed è come un Alleluia che si spezza

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

Alleluia
Alleluia

2C) Maybe there's a God above
And all I ever learned from love
Was how to shoot at someone who outdrew you
It's not a cry you can hear at night
It's not somebody who's seen the light
it's a cold and it's a broken Hallelujah

Forse c'è un Dio sopra di noi
e tutto quello che ho imparato dall'amore
è come far fuori qualcuno che ti ha superato (9)
Non è un pianto quello che ascolti la notte
non è qualcuno che ha visto la luce
è qualcosa di freddo ed è come un Alleluia che si spezza

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

Alleluia
Alleluia

3) You say I took the name in vain
I don't even know the name
But if I did, well really, what's it to you?
There's a blaze of light
In every word
It doesn't matter which you heard
The holy or the broken Hallelujah

Tu dici che ho pronunciato il nome invano
io neanche lo conosco il Nome (10)
ma se anche (lo conoscessi), cosa cambierebbe per te?
C'è una vampata di luce
in ogni parola
non importa quale hai ascoltato
l'inno sacro o quello spezzato

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah

Alleluia
Alleluia

4) I did my best, it wasn't much
I couldn't feel, so I tried to touch
I've told the truth, I didn't come to fool you
And even though
It all went wrong
I'll stand before the Lord of Song
With nothing on my tongue but Hallelujah

Ho fatto del mio meglio, non era molto
non potevo sentire, così ho tentato di toccare (con mano)
ho detto la verità, non volevo ingannarti
e se nonostante questo
tutto andasse male
arriverò davanti al Signore della Musica (11)
con nient'altro nella mia voce che (questo) Alleluia

Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah, Hallelujah
Hallelujah 

Alleluia
Alleluia
Alleluia
Alleluia
Alleluia

 
     

Condividi su Facebook

   

 

Note

 

Leonard Cohen in successive versioni dal vivo della celebre canzone ha inserito altre strofe, poi riprese in modo variabile da altri cantanti nelle loro interpretazioni. Nell'album Various Positions nel quale è stata pubblicata la prima volta le strofe eseguite erano le 1-2-3-4 riportate sopra, e inserite anche nel sito ufficiale del poeta, scrittore e musicista canadese. Le strofe aggiunte e quasi sempre cantate dallo stesso Cohen, da Buckley, Wainwright e altri sono le 2A-2B-2C. In queste versioni normalmente la canzone finisce alla 2C.

(1)

Letteralmente "un accordo segreto" (nel senso musicale del termine)

(2)

Il testo è ricco di riferimenti biblici, qui ovviamente si allude al Re David di Israele e alla sua passione senile per Betsebea

(3)

Alleluia o Hallelujah (nella grafia inglese) è la trasposizione in lettere latine della preghiera ebraica "Lodiamo il signore" (Hallelu = Lodiamo e Yah = forma abbreviata del nome divino YHWH, indicata anche come il tetragramma, che collega il numero 4 al divino), riportata soprattutto nel Libro dei Salmi.

(4)

Letteralmente "ti avevano gettato al suolo".

(5)

Altro riferimento biblico molto chiaro, in questo caso a Sansone che perde la sua forza e il suo potere per la passione di Delilah (o Dalila nella grafia italiana).

(6)

Il senso è che la canzone è stata "succhiata", "estratta" quasi contro la sua volontà, dalle labbra del re.

(7)

"Holy Dove" sarebbe lo Spirito Santo per i cattolici, quindi l'essenza stessa della divinità.

(8)

E' lei che ha riportato la vittoria nel campo dell'amore.

(9)

Letteralmente "shot" significa "sparare" o "colpire" e "outdrew" significa "sguainare la spada per primo" oppure "estrarre la pistola per primo". Proponiamo invece una più lineare traduzione a senso.

(10)

Non può essere quindi che il nome del Signore.

(11)

Letteralmente "Il signore della canzone", in italiano però fa pensare a un potente discografico...

 

Le interpretazioni e i testi di Leonard Cohen

 

Questo brano, uno dei più celebri, ispirati e straordinari del più grande poeta della canzone del nostro tempo, è contenuto nel suo disco di riflessioni sulla religione, Various Positions, del 1985, nel quale, come in molte altre opere del cantautore canadese, la relazione con il Signore è costantemente intrecciata con temi terreni. La canzone ha avuto numerose versioni, ma non si può prescindere dalla sorprendente e autentica reinvenzione che ne ha fatto Jeff Buckley, il figlio del cantautore Tim Buckley, nel suo primo (e purtroppo ultimo) album Grace, del 1994. Una cover memorabile che illuminava questo ottimo album.

Da notare anche l'utilizzo di questa canzone nel momento più raccolto dell'ottimo film di animazione Shrek 1 (della DreamWorks) questa volta in una interpretazione altrettanto valida, esemplare per semplicità ed efficacia, del cantante canadese Rufus Wainwright. Non si può non segnalare anche, tra le molte altre interpretazioni, quella veramente particolare per intensità pur nella sua linearità, proposta in tempi più recenti (2006) dalla cantante canadese K.D.Lang.

Tutti i testi di Leonard Cohen, assieme a molte altre notizie, si trovano sull'eccellente sito ufficiale del musicista canadese. Per saperne di più su Cohen in italiano si può consultare Onda Rock.
Sul sito Musica & Memoria sono disponibili altre traduzioni da Leonard Cohen integrate da approfonditi commenti: The Partisan, Story Of Isaac,
Famous Blue Raincoat e l'album completo I'm Your Man. Un'ampia dissertazione su questa canzone e sui suoi molti significati (che vanno al di là di quello che lo stesso Cohen intendesse, come nota giustamente un commentatore) si può leggere sul sito www.sing365.com a questo link.

 

Ads by Google

Per ascoltare questa canzone

 
       

© Traduzione Alberto Maurizio Truffi Novembre 2004 - Musica & Memoria  / Testo originale di Leonard Cohen riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita / Revisioni: Febbraio 2010 (testo completo delle esecuzioni live) / Agosto 2010 (una precisazione alla terza strofa su segnalazione della cortese visitatrice Alice)

DISCLAIMER

HOME

 

   

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

   

.