Le cover non autorizzate

MENU

HOME

 

Nella ricerca delle cover sono emerse a volte cover non autorizzate, alcune note da tempo, altre meno note. Non sono "plagi", un plagio musicale è copiare una melodia per creare una nuova canzone. Sono proprio la stessa canzone, con testo cambiato perché è in italiano, ma con la stessa melodia e in genere anche con lo stesso arrangiamento. Solo che nella registrazione della canzone alla SIAE chi ha pubblicato il disco ha dimenticato di mettere i nomi degli autori originali. Che ogni tanto hanno fatto causa (per i grandi successi) ma più spesso non hanno fatto obiezioni, almeno ufficialmente, forse la cosa si è rivolta in via extra-giudiziale. Nel seguito quelle citate nella sezione cover del sito Musica & Memoria. L'autore presunto della musica nella cover italiana è indicato con un asterisco (se manca è stato omesso). Poi ci sono anche le cover non dichiarate.

 
Titolo Interprete Autori Originale Interprete Autori
Pregherò (1962) Adriano Celentano Mariano Detto*, Ricky Gianco, Don Backy Stand By Me (1961) Ben E. King Jerry Leiber, Mike Stoller
Chi ce l'ha con me (1965) Adriano Celentano Monegasco*, Mogol, Miki Del Prete We Say Yeah (1962) Cliff Richard Hank Marvin, Bruce Welch
Torno sui miei passi (1967) Adriano Celentano Luciano Beretta, Miki Del Prete Mambo Rock (1955) Bill Haley And His Comets Bix Reichner, Jimmy Ayre, Mildred Phillips
Il filo di Arianna (1968) Adriano Celentano Luciano Beretta, Miki Del Prete, Gino Santercole* Jeannie Jeannie Jeannie (1958) Eddie Cochran June Page, George Motola
Viola (1970) Adriano Celentano Luciano Beretta, Nando De Luca*, Miki Del Prete I Make Believe (1956) Clyde McPhatter & The Drifters Ivory Joe Hunter
C'è chi per amore (1966) Big Ben's Luciano Beretta, Franco Campanino* The Last Time (1965) Rolling Stones Jagger, Richards
Dimmi qualcosa (1967) Cosmici L. Menzio* Somebody Help Me (1966) Spencer Davis Group Jackie Edwards
Stasera sono solo (1966) Delfini Giuseppe Negroni, Ettore Ballotta* Hi Heel Sneakers (1964) Tommy Tucker Robert Higginbotham, alias Tommy Tucker
Liberi d'amare (1964) Equipe 84 Osvaldo De Micheli, Virgilio Braconi* I Just Don't Understand (1961) Ann-Margret Kent Westberry, Marijohn Wilkin
Se credi a quello che (1965) Equipe 84 H. Tical (Armando Sciascia), Raffaele Piccolo* I'm Gonna Jump (1964) Toggery Five Frank Renshaw
Da domani (1966) Equipe 84 Maurizio Vandelli, Iller Pataccini* Come Home (1965) Dave Clark Five Dave Clark, Mike Smith
Cominciava così (1969) Equipe 84 Maurizio Vandelli* Frank Mills (1967) Shelley Plimpton Gerome Ragni, James Rado, Galt Mac Dermot
Fila la lana (1965) (dubbio) Fabrizio De Andrè "Canzone popolare francese del XV secolo" File la laine (1955) Jacques Douai Robert Marcy
Perduto amor (1963) Perry* (Gian Pieretti) Gian Pieretti, Ricky Gianco* Amour perdu (1963) Adamo Salvatore Adamo
La vita è come un giorno (1967) Gian Pieretti Gian Pieretti, Ricky Gianco* Catch The Wind (1965) Donovan Donovan Phillips Leitch
Celeste (1969) Gian Pieretti Gian Pieretti, Ricky Gianco* Atlantis (1968) Donovan Donovan Phillips Leitch
Pietre (1967) Gian Pieretti Gian Pieretti, Ricky Gianco* Rainy Day Women (1966) Bob Dylan Bob Dylan
Agnese (1978) Ivan Graziani Ivan Graziani* A Groovy Kind Of Love (1965) Minbenders Toni Wine, Carole Bayer Sager
Credimi ti amo (1966) Jaguars Alfredo Cristaudo, Luis Nona Spirit of America (1963) Beach Boys Brian Wilson e Roger Christian
Trovane un altro (1966) Kings Pierpaolo Adda, Ennio Ottofaro* Almost There (1965) Turtles Howard Kaylan
Il comizio di Maurizio (1967) Maurizio Vito Pallavicini, Vittorio Buffoli* You Must Have Been A Beautiful Baby (1966) Dave Clark Five Harry Warren, Johnny Mercer
Cinque minuti e poi (1968) Maurizio Guido Lamorgese, Arturo Prestipino Giarritta* Who's Gonna Break Your Heart (1967) Franco Greco and The Pupi Roye Lee
Batti i pugni (1966) New Dada Valerio Vancheri* Keep A Knockin' (1957) Little Richard Little Richard
Un riparo per noi (1966) Nomadi Tony Verona, Pontiack* (Mansueto De Ponti) With A Girl Like You (1966) Troggs Reg Presley
Spegni quella luce (1966) Nomadi Tony Verona, Pontiack* (Mansueto De Ponti) Sunny Afternoon (1966) Kinks Ray Davies
Anna dai capelli rossi (1980) Ragazzi dai capelli rossi Vince Tempera*, Luigi Albertelli Rivers Of Babylon (1970) Melodians Trevor McNaughton, Brent Dowe
I tuoi occhi camminano in me (1969) Ragazzi della via Gluck Luciano Beretta, Miki del Prete, Roberto Negri* You've Made Me So Very Happy (1969) Blood, Sweat & Tears Berry Gordy jr, Frank Wilson, Patricia e Brenda Holloway
Un giorno se ne va (1967) Ribelli Giovanni Sanjust, Carlo Savina* So Much In Love (1964) The Mighty Avengers Jagger, Richards, Loog-Oldham
Tu vedrai (1962) Ricky Gianco Miki Del Prete, Don Backy, Mariano Detto*, Ricky Gianco* Don't Play That Song (You Lied) (1962) Ben E. King Ahmet Ertegun
L'amaro in bocca (1966) Rokketti Otello Odorici, Piero Umiliani* Stranger in Town (1965) Del Shannon Del Shannon, alias Charles Weedon Westover
Chi vince in me (1966) Rokketti Giuseppe Negroni, Ettore Ballotta* Love So True (1964) Tielman Brothers Andy, Loulou, Ponthon, Reggy Tielman
Ti rivedrò tra gli angeli (1968) Rokketti Gianni Bonavera, Mario Paparozzi de I Rokketti* For Your Precious Love (1958) Jerry Butler & The Impressions Jerry Butler, Richard Brooks.
           
Pregherò / Stand By Me (1962)

Mariano Detto, Ricky Gianco, Don Backy

Jerry Leiber, Mike Stoller

Nella prima edizione del 1962 di Pregherò, il grande successo di Adriano Celentano, non comparivano gli autori originali di Stand By Me di Ben E. King. Dopo un accordo dell'editore italiano (edizioni Auerbach) con l'Atlantic i due autori originali e l'editore hanno avuto la loro parte. Non pare siano state però ristampate le etichette. Hanno continuato a riportare solo gli autori italiani della prima edizione.

Chi ce l'ha con me / We Say Yeah (1965)

Monegasco, Mogol, Miki Del Prete

Hank Marvin, Bruce Welch

Anche se non erano citati i nomi degli autori originali sull'etichetta (e sul brano depositato in SIAE) di Chi ce l'ha con me, brano di lancio per l'etichetta "giovane" del Clan, si trattava in realtà di un'altra cover "non ufficiale" che riprendeva completamente un brano di Cliff Richard i cui autori erano due degli Shadows, allora suo complesso spalla. Monegasco, che compare sull'etichetta, è lo pseudonimo di Pino Massara.

   
Viola / I Make Believe (1970)

Luciano Beretta, Nando De Luca, Miki Del Prete

Ivory Joe Hunter

Un successo di ispirazione campestre per il nuovo decennio per Adriano Celentano, ufficialmente un originale. Ma in realtà una cover non autorizzata musica e arrangiamento, di un vecchio brano del 1956 di Clyde McPhatter con i suoi Drifters. A differenza di "Pregherò" nessuna conseguenza legale nota in questo caso. La canzone presa a modello era poco nota, era il retro di un singolo il cui lato A era Without Love (There Is Nothing).

C'è chi per amore / The Last Time

Tentativo di proporre in italiano un rock-blues dei Rolling Stones del primo periodo da parte dei volonterosi e temerari Big Ben's. Inevitabile la differenza di impatto sonoro rispetto all'originale. Singolo 45 giri Ariston Records - AR-0120, testo italiano di Luciano Beretta. Per la musica nel disco è dichiarato il capo band Franco Campanino, quindi si tratta di cover non ufficiale. Dalle foto in copertine si comprende la distanza siderale tra gli Stones e i Campanino e perché il gruppo di Mick Jagger ha ignorato signorilmente questa incauta operazione (se mai ne hanno saputo qualcosa).

Agnese / A Groovy Kind Of Love

Il grande successo di Ivan Graziani del 1978, prima traccia del lato B del suo album Agnese dolce Agnese (Numero 1 - ZPLN 34055) aveva il tema musicale in comune con un brano piuttosto noto dei Mindbenders di Wayne Fontana del 1966, A Groovy Kind Of Love, ripreso anche da molti altri interpreti negli anni '60, ad esempio da Petula Clark. Senza però alcun riferimento a questo brano nel disco del cantautore pesarese. Anche il tema originale, per la verità, è debitore della Sonatina in Sol maggiore del compositore del '700 Muzio Clementi (per la precisione, il 3o movimento, Rondò della sonatina in G Minore op. 36). Da notare che esisteva però anche una versione precedente, dei Camaleonti (Non c'è più nessuno), del 1966, che citava correttamente il brano inglese. Un caso quindi di cover non autorizzata con possibile scusante.

 

© Musica & Memoria Aprile 2018

CONTATTO

HOME