Covers e musica leggera: Johnny Dorelli

MENU

HOME

 

I big della musica leggera italiana e le cover: Al Bano e Romina Power / Betty Curtis / Dalida / Dori Ghezzi / Fred Bongusto / Gigliola Cinquetti / Iva Zanicchi / Johnny Dorelli / Loretta Goggi / Massimo Ranieri / Mino Reitano / Nicola Di Bari / Orietta Berti / Peppino Di Capri / Quartetto Cetra / Torna all'indice

 

Ads by Google

Johnny Dorelli

Cover

Originale

Interprete

Note

E' tanto grigio il ciel (1956)

Just Walking In The Rain (1953)

Prisonaires

Versione italiana su 78 giri CGD PV 2270 // Originale su 45 giri Sun 186. Si scopre quindi che Dorelli, classe 1937, ha iniziato la carriera discografica al tempo dei 78 giri. Aveva 19 anni. Ripubblicato due anni dopo in 45 giri EP sempre dalla CGD (E 6055) assieme a Sono sentimental (vedi dopo) e altre due canzoni (Julia e Boccuccia di rosa)

La rosa tatuata (1956)

The Rose Tattoo (1955)

Alex North (autore)

Versione italiana su 78 giri CGD PV 2192 // Colonna sonora del film omonimo con Anna Magnani. In quegli anni (ma la moda è continuata fino a metà dei '60) era assai difficile poter riascoltare le musiche di un film che era piaciuto e così le case discografiche mettevano in commercio 45 giri di vari interpreti che le presentavano in italiano al vasto pubblico del cinema di quel periodo.

Sono sentimental (1956)

Singing The Blues (1956)

Marty Robbins

Versione italiana su 78 giri CGD PV 2271 // Originale su 45 giri Columbia 4-21508. Un lento blues con le ultime strofe cantate in lingua originale con buon accento inglese dal giovane Dorelli.

Bernardine (1957)

Bernardine (1957)

Pat Boone

Dal Film La Donna del sogno – Versione italiana su 78 giri CGD PV 2277 // Originale su 45 giri Dot Records ‎– 45-15570

Calypso Melody (1957)

Calypso Melody (1957)

Larry Clinton & His Orchestra

Versione italiana su 78 giri CGD PV 2276 // Originale su LP "Calypso Melodies For Dancing" - MGM Records E3541. Dalla Giamaica era arrivato il calypso portato in Occidente da Harry Belafonte e con Dorelli arrivava anche in Italia.

Giovane amore (1957)

Young Love (1956)

Tab Hunter

Versione italiana su EP CGD E 6036 // Originale su 45 giri Dot 45-15533

Tipi tipi tipso (1957)

Tipi Tipi Tipso (1957)

Caterina Valente

Versione italiana su EP CGD E 6036 // Originale in tedesco su 45 giri Polydor 23403.

Silenzioso amore (1958)

Let Me Be Loved (The James Dean Story) (1957)

Tommy Sands

Versione italiana su 45 giri CGD N 9077 // Originale su 45 giri Capitol F 3743.

Un amore splendido (1958)

An Affair To Remember (Our Love Affair) (1957)

Vic Damone

Versione italiana su 45 giri CGD N 9020 // Originale su 45 giri Columbia 4-40945.

C'è un mondo ancor (1959)

Warsaw Concerto (The World Outside) (1941)

Richard Addinsel

Versione italiana su 45 giri CGD, N 9125-

Felicità (1959)

A Felicidade (1959)

 Silvia Telles

Versione italiana su 45 giri CGD N 9130 // Originale su LP “ Amor De Gente Moça (Musicas De Antonio Carlos Jobim)” - Odeon ‎– MOFB 3084; altro interprete: Agostinho Dos Santos nel 1959.

La canzone di Orfeo (1959)

Manhã De Carnaval (1959)

Agostinho Dos Santos

Versione italiana su 45 giri CGD N 9130 // Originale su LP “Orfeu Negro-Bande Originale du Film de Marcel Camus” Fontana 812 473 1.

Summertime (Tempo d'estate) (1961)

Summertime (1935)

Abbie Mitchell

Da "Porgy and Bess" – Versione italiana su 45 giri CGD N 9271.

Vorrei danzar con te (1961)

I Could Have Danced All Night (1956)

Julie Andrews

Versione italiana su 45 giri CGD N 9275 // Originale su LP “My Fair Lady” - Philips RBL.1000.

Ginge Rock* (1961)

Jingle Bell Rock (1957)

Bobby Helms

Una delle più famose canzoni  natalizie statunitensi, composta da  Joe Beal (Joseph Charleton Beal  e scritta da Jim Boothe (James Ross Boothe, è un accattivante brano con il suo ritmo a tempo di rock, ripreso da un numero considerevole di cantanti pop e country, sia negli Stati Uniti che in Europa e risulta che siano state registrate 115 versioni  accertate.  Johnny Dorelli scandisce la prima strofa in inglese ma per il resto utilizza il testo italiano scritto da Mario Panzeri, registrata nel lato B del 45 giri “Lettera a Pinocchio”, per la CGD, numero di catalogo: N 9154, pubblicato nel 1961. L’originale venne registrata per la prima volta dal cantante country Bobby Helms come singolo su 45 giri, etichetta DECCA, numero di catalogo: 9-30513, pubblicato nel 1957.

Le rose sono rosse* (1962)

Roses Are Red My Love

Bobby Vinton

E’ un classico riproposto anche da tanti altri artisti in chiave pop country e altro (Bobby Bare, Bobby Goldsboro, Jim Reeves, Claudette Thomas, Paul Evans, Billy Vaughan). Autori: Byron, Evans, Panzeri. Versione italiana su 45 giri CGD N 9405 // Originale su 45 giri Epic USA 5-9509.

Speedy Gonzales*(1962)

Speedy Gonzales (1962)

Pat Boone

Cover quasi contemporanea all'originale per la canzone - tormentone che celebra le gesta dell'insopportabile topo messicano del celebre cartoon Warner Bros. Versione italiana su 45 giri CGD N 9400 // Originale su 45 giri Dot 45-16368

Ferma questa notte (1962)

Retiens La Nuit (1962)

Johnny Hallyday

Versione italiana su 45 giri CGD N 9368 // Originale su EP “Les Parisiennes” - Philips 432739 BE.

Gina (1963)

Gina (1962)

Johnny Mathis

Versione italiana su 45 giri CGD N 9421 // Originale su 45 giri Columbia 4-42582.

Una rosa per Valentina (1963)

One Rose To My Valentine (?)

Buddy Kaye – Leroy Glover

Versione italiana su 45 giri CGD JBN 9468 // Originale solo su acetato, non risulta sul sito SIAE.

Eri tu (1964)

Clincing Vine (1964)

Bobby Vinton

Versione italiana su 45 giri CGD N 9524 // Originale su 45 giri Epic 5-9705.

Io in montagna e tu al mare (1964)

Sugar And Spice (1963)

Searchers

Versione italiana su 45 giri CGD N 9503 // Originale su 45 giri Pye Records 7N 15566.

Chissà, chissà, chissà (1965)

Quizas, Quizas, Quizas

Trio Durango (1947) / Nat King Cole (1958)

Versione italiana su LP “Viaggio sentimentale” (CGD, FG 5017) // Originale su 78 giri Peerless (Mex) 2617, ma noto soprattutto per la versione di Nat King Cole pubblicata in agosto del 1958.

Mezzanotte a Mosca (1965)

Podmoskovnye Vechera (Midnight In Moscow) (1956)

Vladimir Troshin

Versione italiana su LP “Viaggio sentimentale” (CGD, FG 5017) // Arrangiamento basato sulla rielaborazione di Kenny Ball incisa nel 1961. Per altre informazioni sull'originale e sulle molte versioni italiane vedi qui.

Romantica città (1965)

Lisboa Antiga

Amália Rodrigues (1952)/ Herminia Silva (1953)

Versione italiana su LP “Viaggio sentimentale” (CGD, FG 5017) // Alcune fonti citano come originale l'interpretazione di Amália Rodrigues del 1952; altre considerano invece l'interpretazione di Herminia Silva del 1953.

Rose rose rose (1965)

… Das Rosas (1964)

Dorival Caymmi

Versione italiana su 45 giri CGD N 9618 // Originale su singolo 33 giri 1/3 Elenco CE 7; nel 1965 Andy Williams ha inciso la versione inglese, dal titolo “... And roses and roses” su 45 giri Columbia Records 4-43257.

Su ragazza hush (1965)

Hush (1965)

Jackie Edwards

Versione italiana su 45 giri CGD N 9595 // Originale su 45 giri Aladdin WI 605 – conosciuto anche come Wilfred (Jackie) Edwards. Da non confondere con l'omonima canzone di 2 anni dopo di Billy Joe Royal nota per la cover dei Deep Purple.

Svegliati con me (1965)

Somewhere In Your Heart (1964)

Frank Sinatra

Versione italiana su 45 giri CGD N 9558 // Originale su 45 giri Reprise 0332.

Tu che piangi (1965)

I’ll Stay By You (1965)

Kenny Lynch

Versione italiana su 45 giri CGD N 9595 // Originale su 45 giri
His Master's Voice ‎– POP 1430, autori Shaper e lo stesso Lynch.

Vienna... Vienna! (1965)

Wien, Wien, Nur Du Allein (1912)

Rudolf Sieczyński

Versione italiana su LP “Viaggio sentimentale” (CGD, FG 5017) // Trattasi di una composizione del 1912 “Opus 1 Wien, du Stadt meiner Träume”.

Solo più che mai* (1966)

Strangers in the Night (1966)

Frank Sinatra

Versione italiana su 45 giri CGD N 9633 // Originale su 45 giri Reprise 0470 – Originariamente era un pezzo strumentale dal titolo “Beddy Bye” eseguito da Bert Kaempfert & Orch. Ed inserito nella colonna sonora del film “A Man Could Get Killed” (“M5 Codice diamanti”) del 1966. La versione italiana di Pirazzini, un buon successo per Dorelli, va parecchio fuori strada (potenza di una "s"), si può confrontare con l'originale seguendo i link a lato.

Con lui … Con me* (1967)

Music To Watch Girls By (1967)

 Andy Williams

Una buona versione di un classico brano anni '60, vagamente in stile "Bond", di Andy Williams. E’ il lato B del singolo 45 giri “La solitudine”. Testo italiano di Mogol, etichetta CGD, numero di catalogo: N 9657, pubblicato nel 1967. Originale: musica di Tony Velona e testo di Sidney (Sid) Ramin. La prima registrazione in forma strumentale è stata eseguita della band “Bob Crewe Generation”, un singolo che entrò nella top 40 di Billboard nel 1966, disco 45 giri, Dynovoice Records, numero di catalogo: 229. Non mancarono altre interpretazioni strumentali , per le quali si segnalano Chet Atkins, Al Hirt e Walter Wanderley. Successivamente Andy Williams ne registrò una sua versione cantata, che forte dei passaggi in trasmissioni TV da egli stesso condotte, riuscì a posizionare la sua canzone al #34 della Billboard nel 1967.  Versione italiana su 45 giri CGD N 9657 // Originale su 45 giri CBS 2675; versione strumentale del 1966 su 45 giri Dynovoice 229 da Bob Crewe Generation

L’orgoglioso* (1967)

The Proud One  (1966)

Frankie Valli

Almeno nel  titolo la traduzione è esatta salvo poi che il testo (di Mogol), nonostante tratti di un  dialogo a due tra innamorati, così come nell’originale, è parecchio  travisato. Lato B del singolo 45 giri “Arriva la bomba”, CGD-N 9671, pubblicato nel 1967. Il disco è attribuito, almeno in copertina, a Dorellik, il personaggio satirico interpretato da Dorelli in una trasmissione televisiva dello stesso anno, ispirato ovviamente al criminale ma affascinante Diabolik, protagonista di un notissimo fumetto noir di quegli anni. Nei credit però è citato come Johnny Dorelli. L’originale è stata coscritta dal duo statunitense Bob Crewe, Bob Gaudio, autori di diversi successi dei Four Seasons e suo frontman  Frankie Valli (Francesco Stephen Castelluccio), che ebbe anche una fortunata carriera solistica. Singolo 45 giri, etichetta Philips, numero di catalogo: 40407, pubblicato nel 1966.  

Non è più vivere* (1968)

My Way Of Life  (1968)

Frank Sinatra

Giorgio Guidi, in arte Johnny Dorelli, in qualità di crooner italiano si è cimentato con alcuni successi del più celebre tra i crooner, oltre alla nota versione di Strangers in The Night (Solo più che mai). Singolo 45 giri, etichetta CGD, numero di catalogo: N 9690, pubblicato nel 1968, il testo italiano è di Giorgio Calabrese. Autori dell’originale Bert Kaempfert, Carl Sigman e Herbert Rehbein, arrangiamento e produzione di Don Costa. Il titolo in qualche disco è preceduto dalla dicitura “you are”  disco; singolo 45 giri, Reprise Records, numero  di  catalogo: RS 20764, pubblicato il 6 Settembre 1968.

Vivo d’amore per te* (1968)

Quiero llenarme de ti (1968)

Sandro

Testo di Alberico Gentile, è un singolo 45 giri, il suo lato B è “Proviamo a ricominciare”, etichetta CGD, numero di catalogo: N 9689, pubblicato in giugno del 1968. Era la sigla del programma radiofonico della domenica mattina "Gran varietà", molto seguito ai tempi della Rai monopolista, quando la domenica mattina la TV trasmetteva solo il monoscopio. In quel periodo Dorelli era proprio il conduttore del programma, che vedeva la partecipazione dei più noti attori dell' epoca (Tognazzi, Vianello, Panelli e anche Gassman). Per quanto riguarda il brano originale, Sandro, è lo pseudonimo di “Roberto Julio Sanchez”, autore, compositore e cantante, uno dei massimi esponenti di musica pop e rock argentina , paragonabile al nostro Little Tony, anch’egli come il nostro, nel suo paese venne sopranominato l’ Elvis Presley argentino. In Argentina, a lui si deve il primato di aver introdotto  e diffuso  il rock’n’roll, naturalmente cantato in castellano, ma senza aver abbandonato il genere melodico alla Elvis, anche tipico dei paesi latino-americani. Il brano nel contesto è uno dei tanti successi incassati dall’artista “Sandro de America” detto anche “Gitano” per consanguineità Rom da parte del nonno. “Quiero llenarme de ti” letteralmente (Voglio riempirmi di te) è stata coscritta da Oscar Anderle e  Sandro, che la registrò su album LP 33 giri, etichetta CBS, numero di catalogo: 8824, pubblicato nel 1968. Lo stesso Sandro pubblico una versione in italiano, sempre col titolo ”Vivo d’amore per te”, sempre nel 1968.

Un uomo inutile (1968)

Feeling Good (1965)

Cy Grant / Gilbert Price

Versione italiana su 45 giri CGD N 9690 // Originale su LP “Cy Grant feat. Bill Le Sage: Cy & I” World Record Club T 451 e su LP “The Roar Of The Greasepaint - The Smell Of The Crowd” RCA Victor LSO 1109 (Gilbert Price).

Charlie Brown (1970)

A Boy Named Charlie Brown (1970)

Rod McKuen

Versione italiana su 45 giri CGD N 9807. Lato B di Inno della gioia. Schultz e Beethoven nello stesso disco pare una scelta un po' ardita ma, in fondo, nei fumetti di Schultz, i Peanuts, c'era il personaggio di Schroeder che era un appassionato di Beethoven. // Originale su LP “A boy named Charlie Brown” - Artisti Vari – Columbia Masterworks OS 3500.

L'inno della gioia (1970)

Sinfonia n. 9 - IV Movimento "Inno alla gioia"

Ludwig Van Beethoven

Versione italiana su 45 giri CGD N 9807. Arrangiamento di Angel "Poncho" Gatti e testo italiano di Daniele Paci, che non riprende quello originale di Schiller, per questa datata operazione di adattamento e proposta del brano musicale probabilmente più celebre in assoluto e attuale inno della UE. Erano gli anni in cui era iniziata la moda di riprendere brani classici famosi aggiungendovi un testo italiano. Moda per fortuna tramontata quasi subito.

Non m’innamoro più* (1970)

I’ll Never Fall In Love Again      (1968) (1970)

Jill O’Hara & Jerry Orbach / Dionne Warwick

Singolo 45 giri, CGD-N 9772, pubblicato a marzo del 1970, testo italiano di Pietro Garinei  e  Sandro Giovannini. Grande pezzo classico di Burt Bacharach e Hal David che lo prepararono per il musical “Promises, Promises”, prodotto da David Merrick, che ebbe il debutto al Shubert Theatre di Broadway il 1 dicembre 1968. La sceneggiatura era basata sul film del 1960 “The Apartament”, scritto da Billy Wilder. I due principali attori e cantanti erano Jill O’Hara nella parte di Fran e Jerry Orbach nella parte di Chuck, ed eseguirono buona parte dei brani del musical anche come solisti. Il brano venne registrato nell’LP 33 giri “Promises, Promises”, etichetta United Artists Records, numero di catalogo: UAS 9902, pubblicato nel 1968. Ripreso successivamente da Bobbie Gentry che lo fece balzare al # 1, della UK Singles Chart per una settimana in ottobre del 1969. Una doverosa citazione va espressa per la versione della grande interprete e pupilla di Burt Bacharach, Dionne Warwick, anche questa versione arrivò in alta classifica # 6 della Billboard Hot 100 e # 1 della Easy Listening nel 1970.  

Sono una mezza tacca (1970)

Half As Big As Life (1968)

Jerry Orbach

Sempre dalla commedia musicale "Promises, promises" citata sopra – Versione italiana su LP “Promesse, promesse” - CGD FGS 5063. In tutto sono state tradotte 10 canzoni dal musical, le restanti sono elencate nel seguito.

Viva il basketball (1970)

She Likes Basketball (1968)

Jerry Orbach

Tutti i testi italiani sono di Pietro Garinei e Sandro Giovannini.

Natale dura un giorno solamente (1970)

Christmas Day (1968)

Neil Jones / Rita O'Connor / Kay Oslin / Julane Stites / Edward Winter

Gli interpreti originali indicati sono quelli del cast originale e del primo LP con le canzoni del musical citato in precedenza.

Qualcuno per … (1970)

You'll Think Of Someone (1968)

Jerry Orbach & Jill O'Hara

Nelle note sono riportate a confronto le versioni italiane di Dorelli e Spaak con le canzoni del musical originale.

Fare a meno di ciò che non ho (1970)

A Fact Can Be A Beautiful Thing (1968)

Jerry Orbach & Marian Mercer

 

Lassù (1970)

Upstairs (1968)

Jerry Orbach

 

L'ora dell'addio (1970)

Knowing When to Leave (1968)

Jill O'Hara

 

Chiunque tu sia ti ama (1970)

Whoever You Are (1968)

Jill O'Hara

 

Promesse... Promesse (1970)

Promises, Promises (1968)

Jerry Orbach

 

Mamy blue* (1971)

Mamy Blue      (1971)

Nicoletta

Singolo 45 giri, etichetta CGD, numero di catalogo: 137, pubblicato nel 1971, il testo italiano è di Herbert Pagani. L’originale è stata scritta e composta da Hubert Giraud il quale prese spunto da un racconto di vita vissuta di una ragazza francese (Nicole Fernande Grisoni-Chappuis), già dotata di talento per il canto e la musica, notevolmente in vista con apparizioni in Tv e registrazioni delle prime canzoni molto apprezzate, ebbe modo anche di conoscere personalmente Ray Charles, che entusiasmato da questa artista, riprese anche una sua canzone. Nata da una donna malata di mente che venne stuprata, restando poi incinta di questa stessa ragazza, la quale dopo la morte della mamma, raccontò il tutto all’autore Hubert Giraud. La canzone nacque come  tributo alla mamma, che racconta del suo rimorso per non esserle stata vicino ed averle prestato più attenzioni. Nicole Grisoni è in assoluto la prima interprete di Mamy Blue, nota con lo pseudonimo di “Nicoletta”, la quale registrò il suo brano come singolo 45 giri, etichetta: Riviera(sottoetichetta Barclay), numero di catalogo: 121 387, pubblicato nel 1971. Leggi in una pagina dedicata a parte la complicata storia di questo successo internazionale dei primi anni '70.

Love story (1971)

Love Story (1970)

 Francis Lai

Versione italiana su 45 giri CGD 111 // Originale su LP “Love Story - Bande originale du film” - Pathé Marconi EMI 2 C 062-92221.

Per chi* (1972)

Without You

Badfinger (1970) / Harry Nilsson (1972)

La cover di Dorelli non è la più nota, arrivò solo al n.22 di hit-parade, mentre quella contemporanea dei Gens arrivò al n.8. Tuttavia Harry Nilsson, n.1 in USA, arrivò al n. 3 anche da noi (però ci mise di più, era già il 1973) segno evidente che la stagione d'oro delle cover italiane stava finendo. Comunque anche la versione originale dei Badfinger entrò nelle nostre classifiche nel 1971, sia pure nella parte bassa. Ritorno al n.1 con Mariah Carey, nel 1994.

Il padrino* (1972)

Love Theme By The Godfather (Speak Softly, Love) (1972)

Andy Williams

Grande successo internazionale per il primo episodio della saga sulla mafia in terra nordamericana. Successo trasferito anche al tema d'amore scritto (come la colonna sonora) da Nino Rota. Il testo della versione italiana, pubblicata con buon successo da Dorelli su singolo CGD 8279, era di Gianni Boncompagni.

Song Sung Blue* (1972)

Song Sung Blue(1968)

Neil Diamond

Sul lato B un'altra cover da un successo USA e internazionale dello stesso anno, arrivando al n.1 nella Billboard hot 100 e rimanendo per 12 settimane nella top-40. Il tema musicale era tratto dal secondo movimento del concerto per pianoforte n.21 di Mozart. Versione italiana su 45 giri CGD 8279 // Originale su 45 giri UNI 55326.

Così un uomo e una donna (1973)

Do You Love Me? (1972)

Sharif Dean

Versione italiana su 45 giri CGD 1951 // Originale su 45 giri CBS 8435 (Belgio).

Proviamo a innamorarci (1973)

Ça N'arrive Qu'aux Autres (1972)

Michel Polnareff

Versione italiana su 45 giri CGD 1951. Lato B della precedente. // Originale su LP “Polnarevolution” - Disc'AZ STEC 136. Testo italiano di Daniele Pace e Cristiano Malgioglio. La canzone originale venne scritta dal giornalista, scrittore, autore di canzoni, regista e sceneggiatore per il cinema francese Jean-Loup Dabadie e composta ed eseguita dal bizzarro o quantomeno originale cantante pop-rock francese Michel Polnareff. Questo brano fa parte della colonna sonora del film drammatico francese omonimo, in Italia è conosciuto col titolo “Tempo d’amore” del 1971, diretto da Nadine Trintignant e interpretato da Catherine Deneuve e Marcello Mastroianni e l’intera colonna sonora è stata curata da Michel Polnareff . Disco 45 giri EP a sei tracce “Bande Originale Du Film-Ça n'arrive qu'aux autres”, etichetta Disc’Az, Série Gémeaux, numero di catalogo: SG 337, pubblicato nel 1971.

Non so più come amarlo (1973)

I Don't Know How To Love Him (1970)

Yvonne Elliman

Dalla commedia musicale "Jesus Christ Superstar" di Rice & Webber – Versione italiana su 45 giri CGD 1117 // Originale su LP doppio “Jesus Christ Superstar” MCA Records ‎– MAPS 2075-D/1-2 e anche in coppia con Catherine Spaak su singolo CGD 1117 sempre del 1973, lato A Una serata insieme a te, la cover citata sotto.

Una serata insieme a te (1973)

Where Are You Going To, My Love?  (1970)

Brotherhood Of Man

Versione italiana su 45 giri CGD 1117 // orig su 45 giri Deram DM 298. Una canzone scritta da Tony Hiller, Goodison/Day/Leslie per il gruppo vocale (3 uomini e 2 donne) e pop melodico inglese formato e prodotto dallo stesso Tony Hiller, di grande successo soprattutto in UK ma anche in USA nergli anni '70, a partire dal loro singolo Unite We Stand e poi vincitori dell'Eurofestival del 1976. Testi buonisti, ma non erano un gruppo di ispirazione religiosa o idealista come farebbe pensare il loro nome (Fratellanza tra gli uomini).

E io tra di voi* (1973)

Et moi dans mon coin (1966)

Charles Aznavour

Questa cover e le altre sottostanti sono tratte dall’album LP 33 giri “Le canzoni che piacciono a lei”. Si tratta di una raccolta di canzoni dedicate alla allora moglie Catherine Spaak, alla quale si deve la frase sulla copertina del disco, che recita: (Tante volte mi hai chiesto un consiglio per il tuo prossimo disco, ecco: queste sono le canzoni che piacciono a me, firmato Catherine). Lato A/3, LP 33 giri, CGD-cgd 90030, pubblicato nel 1973, testo italiano di Sergio Bardotti. E’ un classico di grande successo del repertorio di Charles Aznavour, da lui stesso scritto, composto e cantato nella versione originale in lingua francese, ma non mancarono altre interpretazioni in altre lingue, dallo stesso artista parlate correntemente. L’originale è stata registrata su LP 33 giri “De t’avoir aimée…”, etichetta Barclay, numero di catalogo: 80 335 S, pubblicato nel 1966.

L’appuntamento* (1973)

Sentado a beira do caminho (1969)

Roberto Carlos

Canzone già portata al successo nel 1970 da Ornella Vanoni, lato B/1 dell’LP precedente “Le canzoni che piacciono a lei”, testo italiano di Bruno Lauzi. L’originale è stata coscritta da Roberto Carlos Braga e dall’amico e collaboratore di vecchia data Erasmo (Carlos) Esteves, spesso creduti fratelli, ma tra loro non c’è nessun rapporto di parentela. Disco; singolo 45 giri, etichetta RGE, numero di catalogo RGE 70 363, pubblicato a maggio del 1969.

Bugiardo e incosciente* (1973)

La tieta       (1967)

Joan Manuel Serrat

Uno degli innumerevoli successi di Mina del 1969, interpretato anche da Jula De Palma del 1970. Lato B/2 dell’LP precedente “Le canzoni che piacciono a lei”, testo italiano di Paolo Limiti. L’originale è stata scritta, composta ed eseguita dal cantautore spagnolo Joan Manuel Serrat. Un particolare curioso è scoprire che non vi sono tracce di covers per questo brano originale se non solo italiane, stesso fenomeno è stato riscontrato per la canzone”To Give (the reason i live)”, in Italia nota come “Io per lei”, oltre alle già citate artiste vi sono ancora:- Rita Pavone 1995, Ornella Vanoni 1997, Irene Fargo 2000, tutte con lo stesso titolo italiano e infine Francesco Guccini, che ne fece una versione in dialetto modenese, da lui stesso scritta, col titolo “La Ziatta” del 2004. Manuel Serrat registrò il suo brano per l’etichetta catalana Edigsa (Editorial General Sociedad Anónima), su LP 33 giri “Ara que tinc vint anys”, numero di catalogo: CM 175 L, pubblicato in Spagna nel 1967.

Io per lei* (1973)

To Give (Is The Reason I Live) (1967)

Frankie Valli

Precedentemente portata al successo da I Camaleonti nel 1968, questa cover italiana pare che sia stata l’unica ad aver ripreso il brano originale “To give (is the reason i live)”, al momento non si riscontrano altre covers da parte di altri cantanti stranieri. Mentre in Italia, oltre ai Camaleonti, venne eseguita da: Gianni Morandi 1968, Leonardo 1968, Patty Pravo 1968, Ornella Vanoni 2001 e Giovanna Ferrara 2012. E’ il lato B/3 dell’LP precedente “Le canzoni che piacciono a lei”, testo italiano di Daniele Pace. L’originale è di da Bob Crewe e Bob Gaudio per Frankie Valli, famoso per essere stato il frontman del gruppo statunitense Four Seasons, registrata come B side del singolo 45 giri “Watch where you walk”, etichetta Philips, numero di catalogo: 40510, pubblicato in dicembre del 1967.

Clair*           (1973)

Clair            (1972)

Gilbert O’Sullivan

Lato B/6 dell’LP precedente “Le canzoni che piacciono a lei”, testo italiano di Daniele Pace. L’originale è stata scritta, composta ed eseguita dal cantautore irlandese Gilbert O’Sullivan (Raymond Edward O’Sullivan). La sua canzone è stata molto popolare anche in Italia nel 1972, insieme a “Alone Again (naturally)”. La prima raggiunse la #1 nella classifica singoli nel Regno Unito e si mantenne così per due settimane in novembre del 1972, anche in Canada ottenne lo stesso risultato da # 1 in gennaio del 1973 e nello stesso periodo al #2 nella Billboard Hot 100 in USA. Per il romanticissimo cantautore irlandese questo resta attualmente il suo disco più venduto. Singolo 45 giri, etichetta MAM, numero di catalogo: MAM 84, pubblicato il 6 ottobre  del 1972.

Un uomo solitario (1974)

Solitaire (1972)

Neil Sedaka

Versione italiana su 45 giri CGD 2836 // Originale su LP “Solitaire” (RCA Victor APL1-1790).

Angela
(1974)

 

Angela
(1974)

Lester & Denwood

Da non confondere con l’omonima del 1963, eseguita da Johnny Dorelli e composta da Luigi Tenco, è invece il retro del 45 giri “Un uomo solitario”, etichetta CGD - CGD 2836, testo italiano di Daniele Pace. L’originale era stata coscritta da Tony Amaragi, membro della poco nota band francese Octopus 4, dal pianista e compositore francese Bernard Kesslair, e dal cantautore belga Charles Dumolin, fondatore, insieme a Freddy Demeyere, del duo vocale belga Lester & Denwood. Un successo da #18 per una settimana nella hit parade belga, su un totale di sei settimane di permanenza tra la fine di ottobre, fino al 30 novembre del 1974. Disco originale: singolo 45 giri Scirocco - 48010, pubblicato in Francia nel 1974.

L'amore ha detto addio (1975)

Love Said Goodbye (1974)

Andy Williams

Versione italiana su 45 giri CGD 3462 // Originale su 45 giri Columbia 3-10078 (Theme From”The Godfather – Part II”).

Pazzi amanti (1975)

Every Time You Touch Me (I Get High) (1975)

Charlie Rich

Versione italiana su 45 giri CGD 3462 // Originale su 45 giri Epic 8-50103.

Dieci anni, non di più (1978)

Une Petite Fille Entre 9 Et 10 Ans (1973)

Gilbert Bécaud

Versione italiana su LP “Giorgio” - Wea Italiana T56588 // Originale su 45 giri Pathé Marconi 006-13 036. Per fugare in buona parte dubbi e perplessità che possono essere originati dal titolo francese o italiano è possibile ascoltare su YouTube la versione del cantautore francese. Comunque è un testo improponibile oggi.

Ma che fai (1978)

Even Now (1978)

Barry Manilow

Versione italiana su LP “Giorgio” - Wea Italiana T56588 // Originale su 45 giri Arista AS 0330 e su LP “Even Now” - Arista AB 4164

 

Altre Note

 

Nella tabella seguente sono riportate tutte le canzoni del musical di Broadway Promises ... Promises con a fianco la versione italiana di Dorelli e Spaak per l'adattamento italiano del musical e delle canzoni curato nel 1970 da Garinei e Giovannini. Tutte le canzoni sono composteda Burt Bacharach con testi del suo fido paroliere Hal David tranne le ultime due nelle quali i testi sono di Jill O'Hara e Jerry Orbach, i due interpreti principali.

Track

TitoloInterprete originaleDurataVersione italiana
1Overture(Instr.)03:53 
 2Half as Big as LifeJerry Orbach02:06Sono una mezza tacca
3UpstairsJerry Orbach01:51Lassù
4You'll Think of SomeoneJill O'Hara / Jerry Orbach02:48Qualcuno per...
5Our Little SecretJerry Orbach / Edward Winter02:25 
6She Likes BasketballJerry Orbach02:51Viva Il Basket Ball               
7Knowing When to LeaveJill O'Hara02:22L'ora dell'addio
8Wanting ThingsEdward Winter02:30 
9Turkey Lurkey TimeBaayork Lee / Donna McKechnie / Margo Sappington02:59 
10A Fact Can Be a Beautiful ThingMarian Mercer / Jerry Orbach03:27Fare a meno di ciò che non ho
11Grapes of Roth(Instr.)01:40 
12Whoever You AreJill O'Hara04:10Chiunque tu sia ti ama      
13Where Can You Take a Girl?Vince O'Brien / Dick O'Neill / Paul Reed / Norman Shelly02:34 
14Christmas DayNeil Jones / Rita O'Connor / Kay Oslin / Julane Stites / Edward Winter01:41Natale dura un giorno solamente
15A Young Pretty Girl Like YouA. Larry Haines / Jerry Orbach02:20 
16I'll Never Fall in Love Again (*)Jill O'Hara / Jerry Orbach03:17Non mi innamoro più
17Promises, PromisesJerry Orbach01:45Promesse... Promesse          
 

Gli altri interpreti: Anna Oxa / Cocki Mazzetti / Carmelo Pagano / Eugenia Foligatti / Gino / Giovanna / Niky / Le Piccole Ore / Tonina Torrielli / Tina Centi Altri interpreti e gruppi / Rari e meteore
Vedi anche: Tutte le covers / Ultimi inserimenti

Ads by Google

© Musica & Memoria Marzo 2014 - Aprile 2016  / Ricerche e note di Ignazio Sulis e Germano Bava

CONTATTO

HOME