Musica & Memoria / Il Beat in Italia - Copertine 45 giri - Raccolta 2

Il Beat in Italia - Copertine 45 giri. Raccolta II

ENGLISH

MENU

HOME

 

Vedi anche: 

Il fenomeno delle cover / I complessi beat / Le canzoni di protesta  / Gli spartiti / I videoclip / Tutti i complessi / Le copertine degli LP e dei CD


Raccolta I

Anonima Sound / Los Bravos / Bisce / Bisonti / Blacks / Barabba / Califfi / Camaleonti / Casuals / Cavernicoli / Chetro & Co. / Corvi / Delfini / Dik-Dik


Raccolta II

Equipe 84 / Generali / Giois / Giganti / Girasoli / Johnny Kendall e gli Heralds / Kameleoni / Mat65 / New Dada / Nomadi / Profeti / Renegades / Ribelli / Rokes / Rovers / Rokketti / Rubi Strubi / Satelliti


Raccolta III (Cantanti)

Adriano Celentano / Antoine / Brunetta / Brenda Bis / Caterina Caselli / Catherine Spaak / Evy / Dino / Don Backy / Ghigo Agosti / Jonathan & Michelle / Gianni Morandi / Michel Delpech / Michel Polnareff / Patty Pravo / Ricky Gianco / Riki Maiocchi / Ricky Shayne / Roby Crispiano / Sacha Distel / Sylvie Vartan

 

Copertine beat

   

Equipe 84
Papà e Mammà
Quel che ti ho dato

Equipe 84
La fine del libro
Cominciamo a suonare le chitarre

Iniziamo con una serie di copertine (cover sleeve) del più famoso gruppo italiano, la Equipe 84 di Vandelli, Sogliani, Ceccarelli e Cantarella. Molto "regolari" nel periodo Vedette (vedi la discografia) sono diventate più creative nel periodo Ricordi, con il picco dello stile western ma con grafica molto moderna del grande successo Bang Bang.
Dopo 29 settembre, loro grande successo del secondo periodo, già targato Mogol & Battisti, le copertine diventano "psichedeliche" e "flower power", in un processo di avvicinamento del gruppo, non solo musicale, alle tendenze del momento.

Per conoscere la storia dei Generali, il gruppo che accompagnava il più famoso cantante beat degli anni '60, Riki Maiocchi, si può leggere l'intervista a Musica & Memoria al chitarrista del gruppo Santino Martoscia.

Giganti. Per un complesso particolare,  più vicino al cabaret che al beat, una scelta delle copertine da parte della loro casa discografica, la RiFi (una delle più importanti del periodo)più originale del solito, anche se sempre giocata sulle foto dei quattro componenti del complesso. Con la caduta però in una grafica dilettantesca proprio con il loro singolo di Sanremo '67, Proposta (mettete dei fiori nei vostro cannoni).

Una vittoria nel primo storico concorso Torneo Davoli nel curriculum dei Mat 65, davanti ai Corvi e a una moltitudine di altri complessi beat. Il contratto discografico vinto nel concorso non ha garantito però al gruppo di Bergamo la brillante carriera che ci si poteva attendere, più per scelte del discografici (la RiFi nel loro caso).

New Dada. Una interessante miscela di proto-divismo, trasgressione musicale, di una certa propensione al rock-blues stile Rolling Stones, un modello da imitare, almeno per quanto riguardava Maurizio, e buon marketing hanno fatto dei New Dada uno dei gruppi beat più seguiti nel loro breve periodo di piena attività. La originalità della loro immagine si rifletteva molto poco nella grafica delle copertine, come si può vedere, che ripeteva senza originalità i modelli del periodo.

I Renegades erano uno dei tanti complessi inglesi di breve fama calato sul ricco mercato italiano e coinvolto nella edizione n.17 del Festival di San Remo. Per completare il disco, sul lato B, una improbabile versione della italianissima canzone melodica Una rosa da Vienna, portata a Sanremo quell’anno dalla cantante Anna Identici. L'efebico cantante Kim Brown intraprese anche una breve carriera solistica, per poi tornare al rock con il complesso Kim & The Cadillacs. Non erano attivi solo in Italia però, ma in tutta Europa, sino alla Finlandia dove hanno raccolto anche più successo che da noi.

Tra le copertine dei Renegades, in genere piuttosto discutibili, spicca quella di Lettere d'amore, a pari merito con quella dei Casuals, una delle più brutte del periodo beat, con una foto in bianco e nero nobilitata da uno sfondo a colori (psichedelico?) per un singolo che punta in due direzioni: romantica e tradizionale con la cover di "Love Letters" di Elvis Presley, e occhieggiante sul retro, dal titolo Vino e campagna, il nuovo genere bi-folk lanciato dai Cugini di campagna con il loro primo successo Il ballo di Peppe (prima dei fasti di Anima mia), a loro volta sull'onda del successo del Ballo di Simone di Giuliano e i notturni. Le parole di Vino e campagna erano originali sul brano strumentale The Camp del gruppo danese Sir Henry & His Butlers. Del tutto ignoto il nesso con i vestiti rinascimentali indossati in copertina dai quattro "rinnegati".

Il nome del complesso beat i Rokketti, piuttosto apprezzato all'epoca, non era una italianizzazione del termine rock, ma derivava con un simpatico gioco di parole dal cognome del leader: Santino Rocchetti.

Un solo singolo per i Rubi Strubi (cose buttate via, in milanese) ma per una etichetta di primo livello, la Decca, d'altra parte era una specie di supergruppo derivante dai Blacks, un noto gruppo milanese, con l'inserimento di apprezzati session men stranieri.

 

 
 

Equipe 84
Sei già di un altro
La Den Da Da

Equipe 84
Io ho in mente te
Resta

Equipe 84
Un giorno tu mi cercherai
L'antisociale

Equipe 84
Bang Bang
Auschwitz

Equipe 84
29 settembre
E' dall'amore che nasce l'uomo

Equipe 84
Un angelo blu
Nella terra dei sogni

Equipe 84
Nel cuore, nell'anima
Ladro

Equipe 84
Tutta mia la città
Cominciava così

Generali
La vita è una battaglia
Pensaci un po'

Gens
In fondo al viale
Laura (dei giorni andati)

 

Giois
Questo mio mondo
... e la vita ora continua

I Girasoli
Voglio girare il mondo
Guarda nel sole

Giganti
Tema
La bomba atomica

 

Giganti
Una ragazza in due
Lezione di ritmo

Giganti
Da bambino
Tabù

Giganti
Proposta
La tomba dell'amore

Johnny Kendall e Gli Heralds
Hai promesso
Tu cammini

 

Kameleoni
La felicità
Looking For Me

Mat 65
Io suono
La bestia nera

Mike Liddel e gli Atomi
Corri
La mia Inghilterra

Mike Liddel e gli Atomi
Dammi una mano
Lavoro per difendere

New Dada
T-Bird
I Go Crazy

New Dada
Non dirne più
Batti i pugni

Nomadi
Come potete giudicar
La mia libertà

Nomadi
Ho difeso il mio amore
Canzone per un'amica
 

Profeti
Non si muore per amore
Odissea d'amore

Quelli
Tornare bambino
Questa città senza te

Ribelli
Chi sarà la ragazza
Quella donna

Ribelli
Goodbye
Josephine

Ribelli
Obladì Obladà
Lei m'ama

Ribelli
Come sempre
Nel sole nel vento nel sorriso e nel pianto
 

Renegades
Un giorno tu mi cercherai
Una rosa da Vienna

Renegades
L'amore è blu
Mighty Quinn

Renegades
John Fitzgerald Kennedy
Il più grande amico

Renegades
Lettere d'amore
Vino e campagna 

Rokes
Bisogna saper perdere
Non far finta di no

Rokes
Ascolta nel vento
Il primo sintomo
 

 

Rokes
Che colpa abbiamo noi
Piangi con me

Rokes
Ascolta nel vento
Il primo sintomo

Rokes
Lascia l’ultimo ballo per me
Io vivrò senza te

Rokes 
Ma che freddo fa
Per te per me

Rokes
Cercate di abbracciare tutto il mondo come noi
Regency Sue

Rokes
Eccola di nuovo
Mi ricordo quando ero bambino

Rokes
28 Giugno
Mary

Rovers
La fine del mondo
Loro non sanno

Rokketti (6)
Black Time
L'amaro in bocca 

Rubi Strubi
E allora vai
Mani stanche

 

 

Satelliti
Sul cucuzzolo
Texas Rider

Satelliti
Babababa-ba
Quando sei con me

Showmen
Tu sei bella come sei
Dedicato a te

La verde stagione
La verde stagione
Lacrime sul cuscino

Ulisse e le Ombre
Rosea
La delusione

Ulisse e le Ombre
Se non avessi lei
Il coraggio di lasciarti

 

Note

 

Il fenomeno beat

Gli anni '60 hanno visto la più importante svolta della musica del 20° secolo, la musica rock e pop odierna è una estensione, prosecuzione e citazione, della musica nata in quegli anni.
Il primo movimento musicale di rottura degli anni '60 è stato il "beat", impropriamente associato oggi a musiche estive, disimpegnate e ingenue. Allora suonava molto diverso, dirompente alle orecchie di ascoltatori abituati alla melodia e alla forma tradizionale della canzone.

La grafica e le copertine

Negli anni '60 anche la grafica e il design hanno vissuto un forte sviluppo, nel segno della creatività e dell'invenzione. Le copertine dei 45 giri, e degli LP in seguito, hanno rappresentato un veicolo ideale per sperimentazioni e applicazioni di quanto di nuovo si andava affacciando in questo campo. La selezione di copertine che presentiamo non ha nessun obiettivo di copertura "enciclopedica" (le copertine sono ormai disponibili ovunque su Internet, a differenza di quando abbiamo aperto questa sezione del sito) ma consente invece di seguire la evoluzione della grafica dal layout ripetitivo dei primi anni '60 ai tentativi spesso ingenui di attualizzazione, sino ai migliori esempi.

Altre informazioni:

Complessi beat / Cover in italiano / Cover adulterate / Le radio libere e la RAI / Le canzoni di protesta / Testi / La RAI e la censura

Dove trovare i dischi Beat

I dischi e le canzoni beat si possono ancora trovare ed acquistare? Molti ci scrivono facendo questa domanda. Negli anni '80 in occasione del primo revival di quel periodo, trainato da trasmissioni TV del benemerito Red Ronnie, come Roxy Bar o Una rotonda sul mare, sono state pubblicate ristampe su CD in formato compilation dei principali successi del periodo. Alcuni dei pochi LP dell'epoca sono stati rieditati su CD, e altre compilation hanno riguardato i complessi ancora attivi (quindi praticamente i soli Nomadi) oppure molto noti (Equipe 84). 

 

I singoli originali 45 giri sono stati tirati in moltissime copie (milioni per i più grandi successi, centinaia o decine di migliaia anche per i successi minori) e quindi non sono rari, pur essendo andati distrutti per la maggior parte. Più rari sono i 33 giri. La vendita è iniziata già a partire dagli anni '90 attraverso mercatini specializzati e non (come Porta Portese a Roma).

 

Grazie al portale eBay per la vendita di usato buona parte di questo materiale è facilmente disponibile anche via Internet e, grazie all'ampliarsi dell'offerta, a prezzi più bassi e calmierati rispetto a quelli dei mercatini. Per verificare cosa è proposto in offerta è sufficiente cliccare sul simbolo accanto, registrarsi a eBay (è consigliabile, per poter attivare le ricerche automatiche, la registrazione è ovviamente gratuita), e cercare nella sezione Musica > Vinile 7" EP. E' anche disponibile sul nostro sito una guida all'uso del portale eBay.

   

Ads by Google

© Alberto Maurizio Truffi - Musica & Memoria 2009 - 2015

CONTATTO

REVISIONI

ENGLISH

HOME

Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.